I marciapiedi non sono piste  Merone sfratta le bici
Le nuove barriere collocate lungo i marciapiedi di via Roma (Foto by foto bartesaghi)

I marciapiedi non sono piste

Merone sfratta le bici

Cartelli e cavallotti vietano il passaggio in via Roma

Guerra alle biciclette sui marciapiedi.

Da alcuni giorni in via Roma è apparsa una vera e propria barriera fisica contro le due ruote composta da “panettoni” in cemento colorato di giallo e due cartelli che impediscono il transito delle bici con il divieto in bella mostra. L’amministrazione ha voluto così rimarcare che i marciapiedi sono per i pedoni dopo alcune lamentele. «Abbiamo posizionato i cartelli perché in quella via in particolare c’era un utilizzo costante del marciapiede da parte dei ciclisti – spiega il sindaco Giovanni Vanossi - È risaputo che i marciapiedi non sono piste ciclabili, ma in questo caso è giusto ribadirlo. Le biciclette possono utilizzare la strada a fianco, per altro decisamente ampia». Tuttavia cavallotti e cartelli posizionati potrebbero mettere in difficoltà anche chi percorre il marciapiede con il passeggino o su una carrozzina. Lo spazio di ingresso appare infatti limitato.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 26 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA