Il Lambro si tinge di rosso, è allarme  Caccia agli inquinatori a Merone
Ecco come si presentava ieri mattina il Lambro nel tratto del Comune di Merone (Foto by foto Bartesaghi)

Il Lambro si tinge di rosso, è allarme

Caccia agli inquinatori a Merone

Sono stati prelevati alcuni campioni d’acqua nonostante il fenomeno sia durato poco

Un Lambro dall’incredibile colore rosso, addirittura tendente al fucsia: uno spettacolo inaspettato per quanto riguarda l’area dell’Oasi di Baggero.

Così ieri mattina presto in diversi hanno visto il tratto di fiume in territorio di Merone, un fenomeno impossibile da spiegare se non facendo delle analisi approfondite all’acqua.

Il Comune si è preso carico dell’incombenza di capire cosa sia accaduto attraverso le analisi affidate a un laboratorio privato e risalire ad eventuali responsabilità. Il sindaco fa notare che il Comune si è dovuto muovere perché non sono intervenuti gli enti preposti, ovvero l’Arpa, allertati immediatamente.

Il sospetto è che con le recenti forti piogge ci sia stato uno sversamento nel Lambro di colorante. Da valutare logicamente l’impatto di questa sostanza chimica nell’acqua. Di certo l’inquinamento è risultato palese, anche cromaticamente.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 29 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA