In 450 al San Primo per osservare l’alba  «Battuto il freddo, uno spettacolo unico»
La foto scattata dal drone: di Mr Movie alcuni escursionisti erano già sulla strada del ritorno. c’è anche un video

In 450 al San Primo per osservare l’alba

«Battuto il freddo, uno spettacolo unico»

L’iniziativa organizzata su Facebook: «Non ci aspettavamo un simile successo» Guarda il video di Mr Movie In vetta c’erano -14 gradi

Uno spettacolo incredibile il sorgere del sole tra le catene montuose, l’arancione e il rosso in grado di trasfigurare il panorama. In quasi cinquecento si sono radunati ieri mattina alle 6 al Piano Rancio per poi salire a piedi fino in vetta al San Primo e guardare l’alba. Un’iniziativa spontanea, organizzata su Facebook, dall’incredibile successo, dimostrazione della voglia di condividere delle esperienze.

«Non ci aspettavamo questi numeri onestamente, ma l’evento organizzato su Facebook giorno dopo giorno riceveva adesioni – spiega Marco Marinetti, l’organizzatore con Thomas Gusmeo, Gabriele Negretti, Giuliano Mondo e Alberto Rigamonti -. Avevamo all’inizio gadget per cinquanta persone, in fretta e furia abbiamo recuperato altri cento pezzi ma non sono bastati. Abbiamo distribuito 150 cappellini e duecento barrette energetiche».

In tutto 450 partecipanti. Le immagini sono state riprese dal drone di Mr Movie e Riccardo Ugo ha girato anche un video. Guarda il video

I dettagli su La Provincia in edicola sabato 7 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA