«La cabinovia a Erba  farà volare il turismo»
Un altro rendering di come potrebbe essere riconvertita la teleferica della Cementeria

«La cabinovia a Erba

farà volare il turismo»

Piace agli amministratori ed agli operatori del commercio l’idea di recuperare la teleferica dell’Holcim

Una cabinovia turistica al posto della teleferica Holcim. L’idea lanciata attraverso le pagine de “La Provincia” dal pubblicitario erbese Emilio Rizzi (ma se ne era parlato anche qualche anno fa) suscita curiosità e consensi: dopo il sindaco di Albavilla Giuliana Castelnuovo, che l’ha definita «un’idea geniale», un plauso arriva anche dal primo cittadino di Pusiano, Andrea Maspero, e da Andrea Camesasca della Camera di Commercio. Il progetto piace anche allo storico dirigente della cementeria Gianmario Colzani.

Rizzi, in collaborazione con gli architetti Davide Corti e Alberto Bosis, propone di riattivare la vecchia teleferica della Holcim - che collega la cementeria di Merone con la cava di Pusiano passando da Erba ed Eupilio - trasformandola in una cabinovia civile. Una proposta avanzata ai Comuni del consorzio turistico Green Land, che comprende diversi paesi dell’Erbese, e a Regione Lombardia, che avrebbe un ruolo fondamentale nella ricerca dei finanziamenti.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 16 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA