Trovato cadavere   nel lago del Segrino
Le operazioni di recupero del cadavere della donna (Foto Bartesaghi)

Trovato cadavere

nel lago del Segrino

Eupilio, è di una donna scomparsa mercoledì sera da Giussano

Il cadavere di una donna , è stato ripescato questa mattina dai Vigili del fuoco nel lago del Segrino. Secondo le prime informazioni non aveva documenti, era molto ben vestita e indossava ancora anelli ed orecchini. Si trovava nell’acqua da circa 5-6 ore, quindi probabilmente dall’alba o addirittura dalla notte precedente. Il cadavere si trovava nei pressi della riva, nascosto dal canneto a circa 300 metri dalla sbarra della strada pedonale che costeggia il lago: a notarlo alcuni passanti che hanno dato l’allarme ai carabinieri.

Il cadavere è stato identificato nel primo pomeriggio: si tratta di una donna di 81 anni che era scomparsa mercoledì 14 giugno, verso sera, dalla propria abitazione di Giussano, città della provincia di Monza. Non aveva con sé soldi, documenti né il cellulare, tutte cose rimaste a casa, lasciata in perfetto ordine e con le tapparelle abbassate. Indagini in corso sulle cause del decesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA