Auto ribaltata in Valle Intelvi  «Colpa del ghiaccio e di un cervo»
L’auto del giovane dopo l’incidente

Auto ribaltata in Valle Intelvi

«Colpa del ghiaccio e di un cervo»

Il ragazzo alla guida ha perso il controllo a causa dell’animale, il fondo ghiacciato ha fatto il resto

Si sono ribaltati sul fondo ghiacciato per evitare di investire un cervo. Sono queste le cause dell’incidente stradale che giovedì mattina al Pian delle Noci ha provocato il ferimento di due fidanzati di Pellio, ricoverati in ospedale con lesioni di una certa gravità ma, per fortuna, non in pericolo di vita.

I due fidanzati, 21 anni lui, 19 lei, lavorano in Svizzera e stavano percorrendo la strada verso il valico della Valmara.

«E’ stato il fondo stradale ghiacciato- dichiara senza mezzi termini il papà del ragazzo - Solo per un miracolo non è avvenuta una tragedia. Non si può lesinare sulla sicurezza delle strade, mettendo a repentaglio la vita di chi la mattina si alza per andare a lavorare. Questi incidenti sono evitabili se al mattino si provvede in tempo a salare i percorsi soprattutto in quelle aree a rischio come Pian delle Noci attraversate ogni giorno da centinaia di frontalieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA