Corrido, rogo nel fienile   del figlio del sindaco
Una nuvola di fumo nel magazzino fienile di Pra’ Marzio (Foto by foto selva)

Corrido, rogo nel fienile

del figlio del sindaco

Altro misterioso episodio ai danni di un amministratore: secondo i pompieri le fiamme sarebbero dolose

Brucia un fienile sui monti della Val Rezzo. È quasi certa l’origine dolosa delle fiamme, così spiegano i tecnici dei vigili del fuoco ad un primo sommario esame. Ma il fatto che l’immobile faccia parte dell’azienda agricola del figlio del sindaco di Corrido, Luigi Molina, provoca inevitabilmente un brivido lungo la schiena. E apre mille scenari.

L’episodio è avvenuto l’altra notte, attorno alle due. Zeno Molina, figlio del primo cittadino, è stato svegliato dalla telefonata di un conoscente che aveva notato fiamme lassù, a Pra’ Marzio, località montana in territorio di Val Rezzo: il fienile-magazzino della sua azienda agricola stava andando a fuoco.

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 24 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA