Da Valsolda a piazza San Pietro  Il Papa applaude la Filarmonica
Lo striscione “La Filarmonica di Valsolda saluta Papa Francesco” ieri in piazza San Pietro

Da Valsolda a piazza San Pietro

Il Papa applaude la Filarmonica

Il gruppo musicale del paese ha coronato con un grande riconoscimento la trasferta romana: Papa Francesco ha elogiato con un «Bravi!» il brano eseguito

Valsolda

Un’emozione indimenticabile. Si riassume così la trasferta a Roma della Filarmonica Valsoldese. I musicisti, al seguito del presidente, Cristian Pedemonti, e del maestro, Claudio Pontiggia, sono partiti venerdì alla volta della capitale: il programma prevedeva un loro concerto a Castel Sant’Angelo nella giornata di sabato, che ha coinvolto le migliaia di fedeli presenti.

Ma il momento più emozionante è stata la partecipazione alla messa celebrata dal Papa in piazza San Pietro ieri mattina: lo striscione con la scritta “La Filarmonica Valsoldese saluta Papa Francesco” è stato infatti più volte inquadrato dalle telecamere e il Pontefice, dalla finestra, l’ha notato e ha salutato i musicanti in mondovisione.

Il corpo musicale del Piccolo Mondo Antico, allora, ha intonato l’inno valsoldese e il Papa ha risposto con un “bravi”. «Sono stati dei giorni indimenticabili – interviene il presidente Pedemonti – . L’attenzione del Papa ci ha riempito d’orgoglio ed esperienze del genere rimangono impresse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA