Droga e armi in casa  Denunciato a Casasco d’Intelvi
Armi e droga a Casasco

Droga e armi in casa

Denunciato a Casasco d’Intelvi

Nell’abitazione aveva qualche dose di cocaina e marijuana, ma anche una spada con lama di 67 centimetri

Aveva armi e droga in casa: i carabinieri lo hanno denunciato. I militari della stazione di Castiglione d’Intelvi hanno infatti eseguito una perquisizione domiciliare d’iniziativa a carico di un giovane, classe 86, residente a Casasco d’Intelvi.

All’interno dell’abitazione, sono stati trovati 0,4 grammi di cocaina e 1,8 di marijuana. La sostanza stupefacente in questione è stata sequestrata.

All’interno dell’abitazione veniva inoltre rinvenuta una spada con una lama della lunghezza di 67 centimetri, mai denunciata dal giovane, e 2 bossoli derivanti da proiettili esplosi calibro 12,7 e 1 bossolo calibro 338lm sottoposti a sequestro: da accertamenti speditivi esperiti dagli operanti, i bossoli in questione sarebbero riferibili a munizionamento da guerra.

Addosso inoltre, l’indagato portava 2 coltelli a serramanico. Tenuto conto che il giovane è stato fermato dai militari fuori dall’abitazione, i coltelli sono stati sequestrati. Sull’autovettura in uso all’indagato veniva rinvenuto un falcetto di piccole dimensioni, anche questo sequestrato.

Il giovane, denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria di como, dovrà rispondere di detenzione di sostanze stupefacenti, porto in luogo pubblico o aperto al pubblico di armi od oggetti atti ad offendere, detenzione abusiva di armi, detenzione illecita di munizioni da guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (4) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
diegocanzani64.8586834839
Luna Rossa scrive: 16-02-2016 - 21:09h
La gente guarda i telefilm americani e non sa nulla di leggi italiane.
utente m.94 scrive: 15-02-2016 - 13:20h
Bravo sig Pana difendiamolo pure uno che va in giro con due coltelli addosso ed uno in auto....
Mario Pana scrive: 15-02-2016 - 00:42h
Chiedo per capire: le dosi di stupefacenti trovate non rientrano in un quantitativo classificabile come per uso personale? E le perquisizioni domiciliari non necessitano di un mandato / gip ? Da quando si fanno perquisizioni "di iniziativa"? Non pensavo fossero legalmente possibili.
ildannato
Giorgio G scrive: 14-02-2016 - 12:32h
Mandatelo a casa di Andrea Dubois che, guidato dalla Lega, sono anni che difende i delinquenti lombardi portatori di voti spostando l'attenzione costantemente sugli extra comunitari. Non a caso Maroni volle nascondere in tv le commistioni lega-ndrangheta