Ecco il nuovo aquilotto  del Monte Generoso
Nella foto di Alessandro Omassi, l’aquilotto ultimo nato sul Monte Generoso

Ecco il nuovo aquilotto

del Monte Generoso

Ha 4 mesi e tanta fame È stato immortalato due giorni dal documentarista

Omassi

È già abilissimo nel volo il nuovo aquilotto del monte Generoso, nato in primavera dalla coppia di aquila reale che si è ricostituita di recente a cavallo tra il territorio di confine in quota che divide la Valle d’Intelvi dal Canton Ticino.

Secondo alcune testimonianze che però non hanno trovato riscontri ufficiali, tempo fa un esemplare adulto sarebbe stato abbattuto da un bracconiere sul versante elvetico.

In ogni caso l’esemplare è stato immortalato due giorni fa dal noto documentarista intelvese Alessandro Omassi, che dopo alcuni giorni di appostamento, è riuscito a catturare le bellissime immagini dell’ultimo arrivato della nuova famiglia di rapaci che ha nidificato sulla parete rocciosa a strapiombo del versante svizzero, in un luogo impervio e sicuro. «Ha lasciato il nido da qualche mese- spiega Omassi- Non ha più di quattro mesi. L’aquila reale , la vera attrattiva delle nostre montagne , è diventata parte integrante dell’ecosistema naturale del Generoso per questo deve essere tutelata e salvaguardata».

I dettagli su La Provincia in edicola sabato 2 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA