Emergenza idrica a Faggeto  «Bollite l’acqua prima di usarla»
L’autobotte dei vigili del fuoco intervenuta oggi a Faggeto (Foto by Vigili del fuoco)

Emergenza idrica a Faggeto

«Bollite l’acqua prima di usarla»

Fonti montane al minimo: ordinanza del sindaco per le frazioni di Riva e di Molina. Un’autobotte dei vigili del fuoco ha rifornito uno dei serbatoi

Bollire l’acqua prima di utilizzarla per scopi umani. È questo il contenuto dell’ordinanza firmata sabato dal sindaco di Faggeto, Raffaele Ceresa, limitatamente alle frazioni di Riva e di Molina, due dei quattro nuclei che compongono il paese.

In realtà la situazione non è nuova: lo scorso luglio, infatti, il sindaco aveva emesso un’altra ordinanza vietando usi impropri dell’acqua in un periodo prossimo al pienone estivo; la situazione,sia per l’afflusso turistico sia per la perdurante siccità è precipitata proprio nelle due frazioni, appunto Molina e Riva, che contano numerosi esercizi pubblici tra ristoranti, alberghi e bed&breakfast.

Per evitare di rimanere a secco un’autobotte dei vigili del fuoco ha dunque caricato l’acquedotto frazionale di Molina, al quale è giunta acqua, grazie al collegamento in rete degli impianti locali, in particolare da quello della vicina Lemna.

Altri dettagli sul giornale in edicola domenica 27 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA