Esclusivo: ecco le foto  del lupo della Val Cavargna
In questa eccezionale immagine il lupo della Val Cavargna

Esclusivo: ecco le foto

del lupo della Val Cavargna

Le foto trappole della polizia provinciale hanno immortalato per la prima volta i due esemplari. si aggirano a caccia di prede

Un’altra immagine del lupo

Un’altra immagine del lupo

«È la prima volta in assoluto che si accerta in maniera inequivocabile la presenza del lupo sulle montagne del Comasco», afferma perentorio il comandante della polizia provinciale Marco Testa. Dunque eccola alle nostre latitudini la coppia di predatori immortalata a fine agosto nella ticinese Valle Morobbia ed ora finita nei flash delle foto-trappole piazzate lungo il confine – tra Val Cavargna ed Alto lago – dagli agenti della sezione Vigilanza Venatoria di Villa Saporiti. L’immagine qui proposta risale allo scorso 5 dicembre (quindi recentissima) e il territorio è quello dell’area compresa tra la Val Cavargna e la Valle Albano.

Ora scatta la seconda fase in cui gli agenti della sezione Vigilanza Venatoria lavoreranno fianco a fianco con il Corpo Forestale dello Stato. L’obiettivo sarà ora stabilire le “rotte” seguite dal lupo per cacciare o anche solo per spostarsi in territorio comasco.

«Immagini e filmati ci hanno permesso di accertare che il lupo immortalato in Valle Morobbia utilizza il nostro territorio come area di caccia – conferma il vicepresidente della Provincia con delega alla Caccia, Fiorenzo Bongiasca -. Vedremo quali saranno gli sviluppi. Terremo sempre un canale di dialogo aperto con la vicina Svizzera».

L’articolo completo di Marco Palumbo su La Provincia di sabato 19 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA