Finisce in ospedale e denuncia  «Picchiata e sfregiata in strada»
Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Menaggio

Finisce in ospedale e denuncia

«Picchiata e sfregiata in strada»

Griante, la donna ha spiegato di essere stata aggredita a pochi metri da casa

È un giallo in piena regola quello su cui stanno svolgendo accertamenti i carabinieri della Compagnia di Menaggio, dopo che una trentasettenne residente in paese è stata medicata all’ospedale di Menaggio per una profonda ferita al volto.

Ai sanitari la donna avrebbe raccontato di essersi tagliata dopo una caduta accidentale. La segnalazione è stata trasmessa ai carabinieri cui la trentasettenne avrebbe invece detto di essere stata aggredita da uno sconosciuto in piena notte.

La presunta aggressione sarebbe avvenuta a qualche decina di metri da casa. La mattina seguente - a poche ore di distanza dal fattaccio - la donna si è recata al Pronto Soccorso. Dopo la prima versione dell’accaduto, ecco a stretto giro la seconda: la trentasettenne ha raccontato di essere picchiata e sfregiata da un uomo con un corpo contundente: un oggetto metallico o, forse, un vetro appuntito.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola sabato 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA