Furti, arrivano in Valle Intelvi le telecamere leggi-targa

Furti, arrivano in Valle Intelvi le telecamere leggi-targa

Valle Intelvi Previsti 80mila euro di fondi per il progetto della Comunità montana. Depositata la richiesta

La conferenza dei sindaci ha detto sì al progetto sulla sicurezza urbana e videosorveglianza predisposto dalla Comunità Montana Lario Intelvese. Gli amministratori si sono riuniti nella sede dell’ente montano di San Fedele per la stesura definitiva e l’approvazione finale degli elaborati che saranno dirottati entro il prossimo 20 gennaio sulla piattaforma telematica regionale per l’accesso ai contributi. In Valle d’Intelvi previsti fondi per 80 mila euro.

La centrale operativa munita di una apposita sala apparati per la visione continua delle telecamere, sarà installata a San Fedele Intelvi. Il progetto sarò realizzato entro il 31 agosto del 2016.

Le telecamere saranno posizionate nei punti nevralgici delle arterie viabilistiche della Valle d’Intelvi. Sul piazzale davanti al deposito degli autobus ai margini della provinciale 13 a San Fedele, sull’intersezione con la provinciale 15 tra Veglio, Cerano e Casasco, sull’incrocio che porta al Valico di confine della Val Mara a Lanzo.

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 5 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA