Il cavallo di Lanzo d’Intelvi  trionfa nella corsa di Agnano
Lo sprint vincente di Timone Ek al Gran Premio di Agnano dell’1 maggio

Il cavallo di Lanzo d’Intelvi

trionfa nella corsa di Agnano

Timone Ek, che star Il bajo ha vinto la prestigiosa corsa di Napoli La soddisfazione dei due allevatori della Valle Intelvi che l’hanno cresciuto

È Timone Ek il cavallo originario della Valle d’Intelvi , il più forte tra i trottatori italiani ed europei. L’1 maggio davanti a 20 mila spettatori e alla conclusione di una gara strepitosa ha vinto il “Premio Lotteria di Agnano” battendo concorrenti tra i più titolati nazionali ed esteri.

Il premio Agnano, giunto alla sua 68° edizione , è uno degli appuntamenti più attesi del panorama internazionale di trotto. Timone è salito sul primo gradino del podio dopo aver vinto in scioltezza la prima batteria tagliando il traguardo finale stabilendo il nuovo record con una media 1.10. 5.

L’indigeno bajo dal manto nero , guidato dal driver Enrico Bellei , ha tagliato il traguardo davanti il francese Mec d’Heriprè e a Tesoro degli Dei. Battuto il gran favorito Timoko accolto all’ippodromo napoletano come una vera e propria star. Una soddisfazione che va divisa tra i due allevatori della Valle d’Intelvi Edy Caprani e Franco Franchi e la scuderia di Boscotrecase di Luigi Lettieri, proprietario del cavallo allenato da Philippe Billard.

I dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 3 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA