Infiltrazioni al museo da finire  Polemica in Tremezzina
Polemiche per i costi dell’Ecomuseo alle ville Mainona e Bolivianina (Foto by foto selva)

Infiltrazioni al museo da finire

Polemica in Tremezzina

Bordoli: «Si sapeva che c’erano sorgenti» Guerra: «Non è uno spreco, sono soldi spesi bene E poi usiamo finanziamenti europei per il turismo»

Un anno e qualche mese dopo il primo articolato “j’accuse”, l’ex sindaco di Lenno e Mezzegra, Bruno Bordoli, torna alla carica circa passato, presente e soprattutto futuro dell’Ecomuseo di Tremezzo, oggi Museo del Paesaggio del lago di Como.

«Dopo 188 mila euro per manutenzioni straordinarie a Villa Mainona, 300 mila euro per riserve su Villa Mainona e Bolivianina previsti nel bilancio 2016, 90 mila euro spesi per la manutenzione del giardino, ecco che ci risiamo - scrive Bordoli in una lunga nota inviata a “La Provincia” - Sul progetto da candidare sul Fondo Territoriale per lo Sviluppo delle Valli Prealpine di Regione Lombardia, viene richiesto un finanziamento di 340 mila euro per il completamento della parte impiantistica e delle finiture interne ed esterne, ma soprattutto per la realizzazione di una contro-parete per l’eliminazione dell’umidità interna, causata dalla presenza a monte di falde acquifere». Da qui la (nuova) polemica dell’ex sindaco di Lenno e Mezzegra.Ma secondo il sindaco Mauro Guerra è un investimento per turismo, fatto con fondi europei, quindi tutto in regola.

I dettagli su La Provincia in edicola sabato 12 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (1) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare
GIldo B scrive: 12-08-2017 - 12:50h
E i fondi Europei da dove arrivano? Crescono sulle piante?