La donna salvata nel torrente  «Grazie, temevo di non farcela»
Dizzasco Ricerche e recupero ragazza dispersa (Foto by selva)

La donna salvata nel torrente

«Grazie, temevo di non farcela»

Kasandra Kleiner, 21 anni, è rimasta bloccata per un’intera notte. I soccorritori: «Così siamo riusciti ad aiutarla»

«Ho pensato di non farcela. È stata dura. Quando sono rimasta sola ho avuto davvero brutte sensazioni». Così ha parlato - in un inglese piuttosto stentato - Kasandra Kleiner, la ventunenne polacca rimasta per un’intera notte bloccata lungo il corso del torrente Telo, al confine tra Dizzasco e Argegno.

Sorridente - malgrado tutto - la giovane turista è poi salita a bordo dell’ambulanza della Croce Rossa di Cernobbio per essere accompagnata al Cof di Lanzo. Ce l’hanno messa davvero tutta i soccorritori (encomiabile il loro lavoro) per raggiungerla e portarla in salvo. «È stato impegnativo, si trovava in una zona molto impervia. A complicare le cose la melma che ricopriva gran parte del corso del torrente», hanno spiegato. La ragazza, ha raccontato di non saper nuotare, ma di aver attraversato a nuoto con il ragazzo che era con lei il torrente. «Poi non ce l’ho più fatta a proseguire. E così mi sono fermata», ha aggiunto aiutandosi con ampi gesti, quasi a mimare l’accaduto.

OGGI I DETTAGLI SUL GIORNALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA