La rivolta dei pazienti  per i crocifissi spariti a Ramponio
L’ingresso del Centro Ortopedico Fisioterapico di Ramponio Verna

La rivolta dei pazienti

per i crocifissi spariti a Ramponio

La direzione del Centro Ortopedico

nega di averli rimossi, il personale scrive una lettera

Quasi un giallo al “Centro Ortopedico Fisioterapico”. Qualcuno, non si sa in base a quale disposizione, ha rimosso crocifissi e statue dal corridoio del secondo piano che accede al reparto di ortopedia. Un blitz che non è piaciuto ai pazienti , ma soprattutto al personale sanitario che, dopo aver protestato formalmente e anche con una certa decisione, è riuscito a far ritornare sui propri passi chi aveva deciso che croci e simulacri avevano fatto il proprio tempo.

Tutta la storia su La Provincia in edicola lunedì 11 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA