Laglio, guardie del corpo  e finestre aperte
Laglio Villa Oleandra villa Clooney Sistema rinforzato di videosorveglianza

Laglio, guardie del corpo

e finestre aperte

George Clooney e Amal stanno arrivando a Laglio e con loro, naturalmente, i figli Ella ed Alexander nati il 6 giugno scorso.

Questa volta non si tratta di supposizioni ma di certezze; le finestre di villa Oleandra sono aperte ormai da alcuni giorni, a questo si aggiunge l’arrivo in tutta fretta, ieri, di almeno due nuove guardie del corpo, a sostegno di quelle già presenti e del sistema rinforzato di videosorveglianza.

Pare che ormai sia questione di pochi giorni e la famiglia Clooney arriverà a Laglio che 15 anni a questa parte, attende con entusiasmo l’arrivo dell’illustre cittadino che secondo indiscrezioni si fermerebbe a villa Oleandra per ben tre mesi.

Non sarà lavoro facile per i paparazzi immortalare mamma Amal e papà George, che negli ultimi anni ha notevolmente ridotto le uscite in paese. Se agli inizi era frequentissimo incrociare George per le vie di Laglio, impegnato nella corsa o in sella al suo motorino, ora è rarissimo, se non quasi impossibile. A maggior ragione, poi, della presenza dei figli che ancora non hanno festeggiato il loro primo mese di vita.

«Siamo fiduciosi che anche quest’anno il nostro cittadino onorario George Clooney con moglie e figli al seguito possa passare tranquille vacanze estive in quel di Laglio – aveva scritto qualche giorno fa sui social il sindaco di Laglio Roberto Pozzi, che già aveva intuito l’imminente arrivo - il nostro è un villaggio a “misura d’uomo” che, ancora riesce a garantire tranquillità, sicurezza e servizi, nella splendida cornice del Lago di Como».

La Provincia in edicola venerdì 30 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA