Lascia il gas aperto  e poi si addormenta  Salvata dai pompieri
L’intervento dei Vigili del Fuoco in via Rezzo a Porlezza

Lascia il gas aperto

e poi si addormenta

Salvata dai pompieri

È accaduto in un condominio di Porlezza

Deve la vita al pronto intervento di due squadre dei vigili del fuoco di Dongo oltre che alla tempestiva segnalazione dei vicini la pensionata di 79 anni, residente al primo piano di un condominio di via Rezzo 4, protagonista attorno alle 20 di una vicenda che ha rischiato di assumere contorni drammatici.

La pensionata si è addormentata lasciando un fornello acceso o comunque la maniglia di un rubinetto del gas aperta. Da qui ha avuto origine una copiosa fuga di gas che poteva davvero trasformarsi in tragedia. Dopo aver aperto (con le chiavi) l’appartamento, i vigili del fuoco di Dongo hanno dovuto forzare il chiavistello per entrare nei locali, in gran parte saturi di gas.

Subito si sono diretti verso la camera da letto, dove la donna (l’unica tra i quattordici nuclei familiari a non rispondere al citofono) riposava ignara dell’accaduto. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione e un’ambulanza della Croce Azzurra. La pensionata, dopo aver rassicurato tutti sulle proprie condizioni di salute (nonostante il gas le abbia provocato un leggero stato di sonnolenza), ha lasciato il condominio insieme alla figlia, non prima naturalmente di essere visitata dai sanitari. Alle 20.45 le famiglie hanno potuto rientrare nelle rispettive abitazioni.

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 6 dicembre 

© RIPRODUZIONE RISERVATA