Lenno, spezzano la pianta  che resisteva da un secolo
La vite del Canada che corre sul muro dell’abitazione

Lenno, spezzano la pianta

che resisteva da un secolo

Atto vandalico lungo la Regina a Lenno ai danni della storica vite del Canada che compare anche nelle foto di inizio ’900

«Siamo arrabbiati perché quella vite del Canada rappresentava un simbolo non solo per la nostra famiglia, ma anche per Lenno. Compare in tutte le foto che dai primi del ’900 fanno da corredo a quel tratto di paese, dove già passava quella che oggi è la statale Regina. Era una pianta rigogliosa. L’abbiamo utilizzata come sfondo anche per le foto del centenario della nostra edicola. Chi ha spezzato a metà il fusto davvero non sa il danno che ha creato», afferma - perdendo per qualche minuto il tradizionale aplomb - Mario Cappelletti.

Un brusco risveglio quello di venerdì per papà Alberto e mamma Paola, entrambi molto conosciuti. Ignoti hanno spezzato a metà il fusto che da terra saliva rigoglioso quasi abbracciando lo storico immobile in cui abita la famiglia Cappelletti-Leoni, al pianterreno del quale si trovano il negozio di parrucchiera (un’attività che si tramanda di generazione in generazione) di mamma Paola e l’edicola, 106 anni di vita.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 15 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA