Mobilitazione ad Argegno Turista ritrovata in un torrente
L’escursionista polacca appena portata in salvo (Foto by Selva)

Mobilitazione ad Argegno
Turista ritrovata in un torrente

Soccorso alpino, Protezione civile, vigili del fuoco e carabinieri impegnati dall’alba per cercare un’escursionista di origine polacca caduta nel torrente telo. A lanciare l’allarme il suo compagno, rientrato in paese. È stata ritrovata poco dopo le 10 ed è stata portata in salvo dopo un lungo lavoro.

Mobilitati i soccorsi lungo i sentieri sopra ad Argegno per ritrovare una turista di origine polacca dispersa da ieri. A lanciare l’allarme questa mattina il suo compagno, un ragazzo di 21 anni, che è riuscito a rientrare in paese esausto ed infreddolito per chiedere aiuto: la ragazza infatti era caduta nel torrente Telo.

Le squadre di soccorso impegnate questa mattina

Le squadre di soccorso impegnate questa mattina
(Foto by Selva)

In azione dall’alba il Soccorso alpino, cinque squadre dei vigili del fuoco di Como con il personale speleo-alpino-fluviale, dei volontari della Protezione civile e i carabinieri, che hanno perlustrato la zona di Sant’Anna; il lavoro dei soccorritori è stato reso ancora più difficile da una violenta grandinata. È stato impossibile intervenire con l’elisoccorso.

Poi, poco dopo le dieci di questa mattina, la ragazza è stata ritrovata esausta in una forra vicina al torrente. La zona è impervia e sono state impegnative le operazioni per il suo recupero. La ragazza era scivolata nel torrente insieme al suo compagno: solo lui era riuscito però ad uscire dalla forra e ad arrivare ad Argegno. La coppia faceva parte di un gruppo di cinque escursionisti che ieri erano partiti per una gita da un bed and breakfast di Castiglione Intelvi.

Mobilitato anche il Soccorso alpino

Mobilitato anche il Soccorso alpino
(Foto by vigili del fuoco)

© RIPRODUZIONE RISERVATA