Ostetrico per una notte  «Così ho fatto nascere mia figlia»
L’avvocato Ugo Mantoan con la moglie Thaina e la piccola Aurora, nata in casa con l’aiuto di papà

Ostetrico per una notte

«Così ho fatto nascere mia figlia»

Centro Valle Intelvi Al telefono con la centrale del 112 per far nascere Aurora

La piccola Aurora aveva fretta nel voler venire al mondo e ha “trasformato” il papà Ugo da avvocato a ostetrico. Un evento a lieto fine quello accaduto la scorsa notte a Casasco, piccola località del Centro Valle Intelvi , dove c’è stato un parto veloce in casa proprio come avveniva un tempo. Ma questa volta senza neppure l’assistenza della levatrice di paese ma con l’aiuto telefonico fornito dagli operatori del 112 al papà, stimato legale che si è ritrovato alle prese con la “pratica” più importante della sua vita.

«Era già tutto pronto - racconta Ugo Mantoan giovane legale conosciuto in tutta la Valle d’Intelvi anche per il suo impegno politico - valigie e corredino già preparati. Stavamo aspettando il giorno fissato per il ricovero. Tra l’altro la mia compagna aveva appena fatto tutti i controlli di rito in clinica. D’improvviso nel cuore della notte l’arrivo doglie, le contrazioni e la rottura della acque. A quel punto ho allertato immediatamente la centrale operativa del 112».

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 10 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA