Raccomandate e lettere in ritardo  Il caos poste del lago finisce in Regione
Sempre più disagi per la corrispondenza consegnata in ritardo

Raccomandate e lettere in ritardo

Il caos poste del lago finisce in Regione

Francesco Dotti presenza una mozione: Ci sono persone che da oltre venti giorninon ricevono nulla»

Sui social network, nelle ultime ore, hanno persino lanciato un sondaggio: «Quanti di voi ricevono regolarmente la posta in Val d’Intelvi?».

Sconfortanti molte delle oltre 60 risposte giunte in pochi minuti. «Niente da mesi», «Io sono dovuto andare a prenderla direttamente al centro di smistamento a Castiglione», «Niente da settimane», «L’ultima lettera quasi un mese fa, poi più nulla», queste alcune delle risposte.

Insomma, un disservizio in piena regola che col passare dei giorni sta avendo conseguenze nefaste sui cittadini (e non solo).

«Ho ricevuto almeno una trentina di segnalazioni di cittadini e imprese che stanno facendo i conti con i disservizi legati al mancato recapito della posta. Francesco Dotti - Ho notizia di cittadini da più di 20 giorni non ricevono nulla e di altre che tra ieri ed oggi si sono viste recapitare bollette scadute da giorni, con tutto ciò che questo comporta». Problema da risolvere.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 19 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA