Record mondiale di immersione  Bernasconi ci proverà a Brienno
La prova di immersione al Moregallo di Lecco, lo scorso 1 maggio

Record mondiale di immersione

Bernasconi ci proverà a Brienno

L’atleta di Bizzarone ha scelto il nostro lago per tentare di superare il primato . Cercherà di scendere fino a 220 metri di profondità. Appuntamento a luglio

Un record del mondo - quello di immersione continua (50 ore a 10 metri di profondità) - l’ha già stabilito in un’intensa e appassionante tre giorni (6-7-8) nel settembre del 2013 nelle acque di Faggeto Lario. Ora Danilo Bernasconi, 35 anni di Bizzarone, ci riprova. Il 1° maggio al Moregallo di Lecco si è tenuto il primo tuffo di avvicinamento al nuovo tentativo di record del mondo fissato per il prossimo 30 luglio a Brienno, in Centro lago.

Questa volta il primato da battere è quello di profondità oggi fissato a -212,5 metri e detenuto da un italiano che l’ha conquistato nel 2012 nelle acque di Nizza. L’obiettivo è raggiungere i -220 metri. Il record di profondità “in assetto contenuto” consiste nel portare con sé il quantitativo di bombole sufficiente per la discesa, l’arrivo sul fondo e la lunga risalita. Durante tutta la durata dell’immersione, Danilo Bernasconi non avrà alcuna possibilità di ricevere ulteriori bombole e nemmeno di passare quelle ormai vuote allo staff di supporto. «Una sfida appassionante», dice l’interessato a La Provincia.

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 4 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA