Scendono le prime gocce  Laglio ha un olio tutto suo
A sinistra il sindaco di Laglio Roberto Pozzi con Mario Gigliotti

Scendono le prime gocce

Laglio ha un olio tutto suo

Un frantoio a disposizione di chiunque abbia una cassetta di olive

Quello che fino a poco tempo fa sembrava un sogno per gli amanti dell’olivicoltura del Basso Lario, è finalmente diventato realtà.

È stato testato lo scorso martedì con successo il piccolo frantoio di Laglio, posizionato in un locale messo a disposizione dell’amministrazione comunale dietro al municipio.

Ed eccole le prime bottiglie di “Oli de Laï”, direttamente dalla raccolta di Mario Gigliotti, primo olivicoltore – lagliese doc – a testare la frangitura del nuovo macchinario.

Ma come funzionerà? Chiunque, anche con una sola cassetta di olive a disposizione, appunto, può contattare il Consorzio al numero 031830528 o Corrado Zucchi al 3343534677 e comunicare la volontà di usare il frantoio.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 29 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA