Strada chiusa dalle auto da rally  La rivolta della Val Cavargna
Il passaggio di una gara di rally da Carlazzo (Foto by archivio selva)

Strada chiusa dalle auto da rally

La rivolta della Val Cavargna

Domani niente veicoli sulla provinciale da Carlazzo a Cusino

Il sindaco Curti: «Non sarò certo io a fermare le proteste contro la decisione»

La scuderia Val Senagra corse organizza, per domani un test di rally lungo la strada provinciale della Val Cavargna, nel tratto fra Carlazzo e Cusino. Un evento del tutto indipendente dall’annuale rally della Val Senagra.

Per il suo svolgimento la Provincia ha emesso un’ordinanza di chiusura della strada, autorizzando il transito dei frontisti, cioè dei proprietari di abitazioni comprese nel tratto di strada interessato, oltre che dei mezzi di soccorso.

«Non si tratta nemmeno di una gara di rally, ma di semplici test ed è inconcepibile che si creino problemi a non finire alla gente per consentire a delle auto da rally di fare prove. Le vadano a fare altrove - tuona il sindaco di Cusino, Francesco Curti

Ampio servizio su La Provincia in edicola venerdì 24 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA