Tornano le castagne nei nostri boschi

Tornano le castagne nei nostri boschi

Gli esperti: «Le troviamo già Basteranno per le caldarroste delle feste di paese» Insetto killer debellato da un altro insetto

Tornano le caldarroste nostrane? In certe località del territorio lariano la risposta è sì.

Ci saranno più castagne rispetto agli ultimi anni compromessi dalla cinipide, un insetto malefico che arreca danni agli alberi con ricci che cadono anzitempo privi di frutti.

Il miglioramento della situazione nei boschi cernobbiesi e in quelli moltrasini viene segnalato da due assidui frequentatori della montagna, Sergio Dotti e Giò Aramini.

Viene da pensare che per le attese castagnate si tornerà alla cottura di caldarroste nostrane.

Tutta la storia su La Provincia in edicola sabato 3 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA