Tremezzo, l’hotel Bazzoni   cambia gestione e si rinnova
IMG0378 TREMEZZO TRAGHETTO ADDA E DIETRO L'HOTEL BAZZONI

Tremezzo, l’hotel Bazzoni

cambia gestione e si rinnova

Riaprirà a marzo dopo la tinteggiatura e poi chiuderà solo nel mese di gennaio

Cambia la gestione all’hotel Bazzoni, uno dei colossi dell’imprenditoria alberghiera in Tremezzina.

Dalla primavera prossima sarà l’inglese Whieldon Ross, già proprietario da anni dell’hotel Britannia di Griante, a occuparsi della sua conduzione. L’operazione, come spiega lo stesso albergatore, è riconducibile a un accordo di famiglia: la moglie di Ross, Doriana Luchina, è infatti prima cugina di Stefano Luchina, proprietario del Bazzoni. Ma di fatto lo storico hotel, il primo a sorgere in Tremezzina a fine ‘800, dalla prossima stagione verrà gestito sulla base di un’impronta nuova, la stessa che caratterizza da anni il Britannia.

«Il Bazzoni dispone di 137 camere e per me è una grande soddisfazione subentrare nella sua gestione» afferma Ross

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 25 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA