Vertice in Prefettura per la Regina  Coda di chilometri tra Colonno e Sala
Gli incolonnamenti nel pomeriggio sulla Regina (Foto by Gianpiero Riva)

Vertice in Prefettura per la Regina

Coda di chilometri tra Colonno e Sala

Deciso il monitoraggio del traffico attraverso le telecamere di Cernobbio e Tremezzina. Estesa fino all’1 novembre l’ordinanza per i camion, ma poche ore dopo l’incontro si formano lunghi incolonnamenti tra Colonno e Sala

Tutti al capezzale della Regine nel vertice in Prefettura e poche ore dopo il summit si verifica l’ennesimo ingorgo tra Sala Comacina e Colonno. È bastato che due pullman turistici e un camion si incrociassero per provocare chilometri di coda e lunghe attese. Intanto nel corso della mattinata di venerdì 13 il prefetto Bruno Corda ha messo attorno a un tavolo Comuni, Anas, forze dell’ordine per decidere una strategia condivisa che possa migliorare la viabilità in attesa della variante. È stato stabilito che a novembre dovrà essere monitorato il traffico attraverso le telecamere di Cernobbio e Tremezzina. Quindi la proroga dell’ordinanza per i veicoli di lunghezza superiore agli 8,60 metri. Fino all’1 novembre potranno percorrere la direttrice Nord da Colonno a Ossuccio dalle 6,30 alle 14, e quella in senso opposto dalle 14 alle 19,30. Dopo quella data, si vedrà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA