La Svizzera: Vietato sparare ai lupi
Un lupo appenninico fotografato nel fiume Mera

La Svizzera: Vietato sparare ai lupi

Respinta la mozione per cacciarli

Negli ultimi 6 anni il Parlamento svizzero si è occupato per ben 12 volte della “questione lupo”.

Mercoledì nella tredicesima seduta dedicata per buona parte al temibile predatore, il Consiglio degli Stati - la Camera alta del Parlamento svizzero (46 deputati, 2 per Cantone) - ha respinto una mozione che chiedeva di “inserire il lupo tra le specie cacciabili tutto l’anno”. Il tutto in un periodo in cui si moltiplicano gli avvistamenti di esemplari, soprattutto nelle zone al confine con la provincia di Como.

© RIPRODUZIONE RISERVATA