Abbandonato nei boschi  il cambiamonete rubato
Il bar Sinfonia preso di mira dai ladri

Abbandonato nei boschi

il cambiamonete rubato

Dopo il colpo al bar Sinfonia di Beregazzo con Figliaro

Ritrovato il cambiamonete rubato al Bar Sinfonia. Come era prevedibile è stato svuotato del contenuto, a eccezione di due euro “dimenticati” nella macchinetta. Una sorta di mancia lasciata dai ladri che, nel raid dell’altra notte, hanno realizzato un bottino di cinquemila euro.

Tanti i soldi che si stima fossero contenuti nel cambiamonete, asportato a forza dalla sala giochi. La banda di malviventi, entrata in azione alle quattro di lunedì nel locale in via Mazzini, ha distrutto la finestra della sala giochi per riuscire a mettere le mani sul cambiamonete, obiettivo del colpo.

Dopo averlo prelevato, l’hanno caricato su un furgone e, raggiunta una zona sufficientemente defilata, l’hanno fracassato per rubare i soldi all’interno. La macchinetta cambiasoldi è stata infatti trovata in un’area boschiva nel vicino Comune di Castelnuovo Bozzente.

Per rubare il cambiamonete, i ladri hanno abbattuto l’inferriata della finestra della sala giochi, provocando non pochi danni. n

© RIPRODUZIONE RISERVATA