Abbattuta casa abusiva  «Un caso lungo 25 anni»
Quello che rimane dell’abitazione abbattuta a Bulgorello

Abbattuta casa abusiva

«Un caso lungo 25 anni»

Cadorago: si è conclusa ieri una lunga battaglia legale

con il proprietario di un’abitazione di Bulgorello

È stata abbattuta la casa abusiva di Bulgorello al termine di una estenuante battaglia legale. E il sindaco Paolo Clerici commenta: «Dopo 25 anni è stata ripristinata la legalità».

La vicenda, come detto, arriva da lontano. Ieri mattina le ruspe hanno demolito la casa di via San Rocco, che si trova vicino al cimitero della frazione di Cadorago dopo una lunghissima battaglia a colpi di avvocati e tribunali partita nel lontano 1992. Il proprietario dell’area aveva edificato prima un’abitazione, poi alcune recinzioni, poi un ricovero per mezzi edili e anche una sorta di stalla per animali, sempre sui terreni inviolabili del parco del Lura. «Era una promessa che avevamo fatto tanto tempo fa – dice Paolo Clerici, il primo cittadino di Cadorago – che ho ribadito in campagna elettorale e che volevamo rispettare. Quell’area fa parte del parco, non è edificabile, tutto ciò che quel signore ha costruito era un abuso. Così ha stabilito la magistratura, ed è giusto esigere il rispetto della legge».

Il servizio completo su La Provincia di martedì 14 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA