Bizzarone, razzo sulla folla,   Indagato il titolare
Nella sequenza tratta da un video amatoriale i cerchi evidenziano il percorso del razzo finito sulla folla

Bizzarone, razzo sulla folla,

Indagato il titolare

Svolta nelle indagini sul drammatico ferimento di un bambino di 8 anni e di sua madre. L’azienda ora ha la possibilità di nominare eventuali consulenti

C’è un primo indagato per l’incidente di lunedì sera quando, nel pieno della festa dell’Assunta, un fuoco d’artificio “impazzito” aveva centrato le gambe di un bimbo di otto anni di Villa Guardia, ferendo anche la madre e leggermente il padre che lo avevano accompagnato ad assistere alla festa.

L’iscrizione sul registro degli indagati è quella di Pietro Masciocchi, titolare della ditta incaricata della messa in scena. L’iscrizione è in realtà un atto dovuto, che consentirà alla stessa ditta di nominare eventuali consulenti di parte quando si tratterà di affidare a periti tecnici il compito di capire cosa non abbia, eventualmente, funzionato. Per il momento il pubblico ministero Simone Pizzotti ha incaricato la polizia di Stato del prosieguo dell’inchiesta.

Sequestrata

Sotto sequestro, lo ricordiamo,era finita in primis la piattaforma di lancio utilizzata dal fuochista. Per voce del suo avvocato, il legale Matteo Rodari, l titolare della ditta aveva già espresso il proprio dispiacere e la propria preoccupazione per quanto accaduto al bambino e alla sua mamma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA