Cagno, Misteriosa moria di pesci   Il Lanza coperto da schiuma bianca
Decine di pesci trovati morti nel Lanza

Cagno, Misteriosa moria di pesci

Il Lanza coperto da schiuma bianca

L’inquinamento in zona Molino del Trotto scoperto da un gruppo di scout

Senza vita, oltre un centinaio di trote e vaironi.

Decine di pesci che galleggiano senza vita nelle acque del Lanza stranamente coperte da schiuma bianca. La misteriosa moria di trote e vaironi è stata scoperta nel fine settimana nella zona del Mulino del Trotto, tra Cagno e Malnate, in una bellissima cornice naturale, è stata. E tra le cause dell’inquinamento al momento quella più accreditata sarebbe uno scarico anomalo causato dal mal funzionamento del depuratore di Cantello (Va.).

«Venerdì sera sono andato a controllare se era tutto a posto per il campo di un gruppo scout di Varese - racconta il referente Mulino del Trotto, Fabio Facetti – che hanno pernottato al Mulino del Trotto – e mi hanno riferito che nel torrente c’erano macchie di schiuma bianca e pesci morti, tra trote e vaironi, almeno un centinaio davanti al mulino – aggiunge – e anche lungo il fiume che scende alla Folla di Malnate».

I dettagli su La Provincia in edicola lunedì 16 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA