Camper bruciato dai botti È stato un tredicenne

Camper bruciato dai botti
È stato un tredicenne

Cagno, individuato il ragazzino che ha fatto scoppiare un petardo bruciando un camper, la notte di San Silvestro

È stato un ragazzo di soli 13 anni a causare il rogo che ha letteralmente incenerito un camper, la notte di San Silvestro a Cagno. I carabinieri hanno identificato il responsabile dell’incendio, appiccato a causa di un botto nella notte tra l’ultimo giorno del 2015 e Capodanno.

Il camper, un Adria Fiat Ducato in sosta al parcheggio del cimitero di Cagno, aveva preso fuoco verso le 23 del 31 dicembre. Quasi subito si è pensato che a provocare l’incendio fosse stato un petardo: alcuni ragazzini erano stati visti nella zona del cimitero mentre sparavano petardi già nei giorni precedenti la notte di San Silvestro.

E infatti i carabinieri di Olgiate hanno individuato in un ragazzo di soli 13 anni il responsabile del rogo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA