Cassina, blitz dei ladri al centro sportivo  Tagliano la recinzione e rubano la ruspa
Lavori in corso al centro sportivo di Cassina Rizzardi (Foto by Foto Butti)

Cassina, blitz dei ladri al centro sportivo

Tagliano la recinzione e rubano la ruspa

Il cantiere Il piccolo escavatore era utilizzato per i lavori di riqualificazione del campo

I ladri arrivano in camion e rubano un piccolo escavatore dal cantiere del centro sportivo dove erano in corso i lavori per riqualificare il campo di via Dante.

La notte tra martedì e mercoledì, di sicuro dopo la mezzanotte e prima dell’alba alle sette, una banda di ladri si è messa all’opera per rubare un escavatore da giorni al lavoro al campo comunale da calcio di Cassina Rizzardi. Siamo in via Dante, angolo con via Vittorio Veneto, questa banda ha meditato molto bene il colpo, non si è trattato di un furto estemporaneo, semplice e immediato.

Infatti secondo le ricostruzioni degli operai e dei volontari della società sportiva, tutte voci poi riportate alle forze dell’ordine, la banda ha tagliato le recinzioni sulla strada che a lato guarda i campi, poi ha messo in moto la ruspa, spostando perfino delle montagne di terra, per fare strada ad un grande camion, un tir, che è arrivato sul campo da gioco.

Questa è l’ipotesi più probabile perché per terra sono rimasti i segni delle ruote.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 3 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA