FaIoppio, impiegate in ostaggio  Via con 130mila euro
L’ufficio postale di Gaggino rapinato da due banditi armati di pistola

FaIoppio, impiegate in ostaggio

Via con 130mila euro

Ieri mattina due banditi incappucciati hanno atteso l’arrivo delle dipendenti dell’ufficio postale

Armati di pistola minacciano le tre dipendenti, la direttrice e due impiegate, e aspettano per quindici lunghissimi minuti l’apertura della cassaforte. Poi, dopo aver rinchiuso le tre donne nel bagno, fuggono con un bottino di circa 130mila euro, l’ammontare delle pensioni in attesa di essere consegnate.

Nessuna conseguenza fisica per le tre dipendenti liberate da alcuni passanti che hanno udito le loro grida d’aiuto. Profondamente scosse, ma incolumi. Nessun cliente coinvolto, l’uffcio, avrebbe aperto al pubblico solo alle 8.30.

La drammatica rapina ieri mattina poco prima delle 8 mentre a poca distanza iniziavano i preparativi della manifestazione natalizia in programma nel fine settimana.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 3 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA