Hanno “rapito” Babbo Natale   «Che brutto gesto, ridatecelo»
La recinzione dell’acquedotto senza più il Babbo Natale che rendeva più gradevole la siepe

Hanno “rapito” Babbo Natale

«Che brutto gesto, ridatecelo»

Guanzate: era stato sistemato su una recinzione in pieno centro

Il vice sindaco si rivolge ai vandali. Tanta amarezza degli abitanti sui social

Hanno rubato il Babbo Natale di via XX Settembre. Già, di questi tempi accade persino questo. È sparito nella notte il Babbo Natale realizzato in tela e che addobbava la recinzione del filtro dell’acqua nella piazzetta del centro storico. Il simbolo delle festività natalizie, tanto amato dai più piccoli, era stato appeso da un gruppo di volontari tra il verde che copre in questi giorni la recinzione.

Un modo semplice ma efficace per nascondere quanto più possibile il brutto filtro dell’acqua che svetta nel cuore di Guanzate. Un addobbo in vista dei mercatini di Natale che venerdì 8 dicembre coloreranno con i diversi stand di artigianato e altri intrattenimenti via XX settembre e il vecchio nucleo. A darne notizia il vicesindaco Gabriele Pagani che sui social si augura che il Babbo Natale possa tornare al più presto al suo posto.« E’ sicuramente un brutto gesto e non si capisce neanche il motivo. Si potrà ricomprare, ma spero però che chiunque abbia deciso di compiere questo gesto di cattivo gusto, riporti il Babbo Natale dove lo ha trovato» è l’invito del vicesindaco.

L’articolo completo su La Provincia di mercoledì 6 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA