Incastrato in un macchinario  Soccorso un agricoltore
Alcuni macchinari dell'azienda agricola

Incastrato in un macchinario

Soccorso un agricoltore

Il dipendente di un’azienda agricola di Castelnuovo Bozzente è rimasto incastrato con una gamba in una scavapatate: nessuna lesione grave

Rimane incastrato con un piede in un macchinario per la raccolta delle patate e finisce all’ospedale. Se l’è vista brutta un uomo di 35 anni, di origine marocchina, residente in paese – dipendente di un’azienda agricola di via San Martino, teatro dell’infortunio.

Poco dopo le 14, mentre stava procedendo alla manutenzione del macchinario, è rimasto impigliato con una gamba tra i rulli dello scavapatate. Fortunata coincidenza ha voluto che l’operaio non fosse nel campo, ma nel capannone dove ha sede l’azienda agricola, per cui le sue richieste di aiuto siano state avvertite con tempestività.

Le sue urla di dolore – a detta di testimoni udite fino in centro paese – hanno richiamato l’attenzione di chi era presente in azienda ed è scattata la richiesta di intervento ai vigili del fuoco e al 118. Sul posto si sono portate due squadre di vigili del fuoco, rispettivamente di Como e del distaccamento di Appiano Gentile. Una decina di uomini con diversi mezzi. Proprio i vigili del fuoco hanno liberato l’operaio dalle prese dei rulli in cui gli era rimasto incastrato un piede.

A dispetto del brutto incidente e del dolore avvertito, il piede ferito pare abbia subito conseguenze contenute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA