Morti nell’incidente di Saronno  «Avevano chiesto di portarli alla festa»
Da sinistra Matteo Carnelli e Alessandro Masini

Morti nell’incidente di Saronno

«Avevano chiesto di portarli alla festa»

La mamma del conducente dell’auto ricostruisce quanto accaduto prima del tragico incidente dove hanno perso la vita i giovani di Rovello Porro

«Adesso sta un po’ meglio, gli hanno tolto il sondino dalla stomaco e ha cominciato a riprendersi». La mamma è in queste ore al fianco del figlio 22enne, alla guida dell’auto coinvolta nel drammatico incidente stradale che ha spezzato tre giovani vite. Il ragazzo è ancora ricoverato all’ospedale Niguarda di Milano, con alcune costole fratturate e conseguenti danni a un polmone.

«Quella sera era uscito da circa un’ora con Davide Greco (il ventunenne tra le vittime del sinistro fatale), si erano trovati ad un bar del paese, non saprei dire quali fossero i loro programmi per la serata, gli altri ragazzi - Matteo Carnelli e Alessandro Carnelli , entrambi sedicenni -veavevano chiesto loro se potevano accompagnarli ad una festa» racconta la madre del conducente.

E aggiunge: «Da quel che ho potuto capire una volta arrivati in zona non sapevano bene dove dovevano andare, stavano quindi svoltando per entrare nel parcheggio e tornare indietro. Non so se abbia nemmeno avuto il tempo di frenare per evitare l’impatto con il camion».

L’altra sera, al termine del rosario, ha risposto all’appello disperato della madre di Davide Greco, che chiedeva un abbraccio di conforto, e si è avvicinata alle madri dei giovani che hanno perso la vita nel tragico sinistro. «Non sono riuscita ad avvicinarmi a tutte e tre le madri dei ragazzi, ma posso comprenderle, non ci sono parole per la tragedia che ci ha tutti colpito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA