L’Inter sta pensando  di lasciare Appiano

L’Inter sta pensando

di lasciare Appiano

sindaco fino ai tifosi del club Mazzola «Nel mondo siamo conosciuti per i neroazzurri »

A Milano il nuovo centro sportivo nerazzurro, l’Inter nel medio-lungo periodo potrebbe abbandonare Appiano Gentile. E’ una possibilità concreta, alla luce della trattativa avanzata con lo Stato per l’acquisizione dell’area demaniale di Piazza d’Armi, a Baggio, a due chilometri da San Siro.

La società di Suning è tra gli investitori interessati a riqualificare l’area in questione (35 ettari) per realizzarvi un centro d’allenamento per le giovanili (ora a Interello, in zona Niguarda a Milano) e in prospettiva – come ha ammesso Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter – valutare se trasferirvi anche la prima squadra.

Il che significherebbe lasciare Appiano e lo storico centro sportivo Angelo Moratti, da dicembre ribattezzato Suning Training Centre, sostituito da un nuovo centro tecnico sulla falsariga di quelli di Real Madrid e Manchester City. C’è già anche un progetto che prevede dieci campi da calcio, un centro medico di alta professionalità, negozi e locali commerciali.

Preoccupazione ad Appiano.

I dettagli su La Provincia in edicola domenica 1° ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA