Mozzate, chiusi dai carabinieri  quattro centri massaggi cinesi
I sigilli su uno dei centri (Foto by Carabinieri)

Mozzate, chiusi dai carabinieri

quattro centri massaggi cinesi

Ieri i militari della stazione del paese, a seguito di un’inchiesta iniziata nel 2013, hanno posto i sigilli su quattro centri: due ad Olgiate, uno a Mozzate e uno a Cassina Rizzardi

Si è conclusa con la chiusura di quattro centri di massaggi cinesi (due a Olgiate, uno a Mozzate e uno a Cassina Rizzardi), l’inchiesta avviata nel 2013 che vede coinvolte undici persone (quattro donne italiane, cinque donne e due uomini cinesi), ritenute responsabili a vario titolo di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

I carabinieri di Mozzate durante l’intervento di ieri

I carabinieri di Mozzate durante l’intervento di ieri
(Foto by Carabinieri)

A mettere i sigilli ai quattro centri sono stati ieri i militari della stazione di Mozzate. La clientela era per la stragrande maggioranza italiana, per alcuni era anche possibile scegliere via whatsapp le ragazze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA