Olgiate,  50 pattuglie serali  Il sindaco: «Andremo avanti così»
Controlli notturni della polizia locale di Olgiate (Foto by archivio)

Olgiate, 50 pattuglie serali

Il sindaco: «Andremo avanti così»

Il sindaco replica alle polemiche sui controlli: «Si tratta di servizi obbligatori e non volontari senza alcun costo aggiuntivo per le casse comunali»

Le uscite serali hanno raggiunto quota cinquanta e proseguiranno. Lo precisa il sindaco, Simone Moretti, in risposta al consigliere di minoranza Igor Castelli che ha contestato l’ipotesi di accordi con altri Comuni «per potenziare un servizio che non c’è, visto che in tre mesi sono state fatte due uscite serali, su base volontaria».

Il sindaco ribatte: «Le uscite fin qui effettuate sono state cinquanta, come si evince dai rapporti di servizio che ogni settimana ricevo. Nel periodo estivo alcune delle serate del mese di luglio hanno coinciso con le manifestazioni programmate, anche per dare seguito alle direttive ministeriali di maggior controllo per eventi con grande afflusso di pubblico. Nei soli tre mesi estivi si contano 7 uscite a giugno, 8 a luglio e 7 ad agosto».

Uscite pianificate: «A differenza di quanto succedeva fino a un paio di anni fa, il servizio delle serali non è un progetto su base volontaria, ma un accordo voluto dal sottoscritto come rappresentante dell’amministrazione comunale e della polizia locale – precisa Moretti - Le uscite serali riguardano lo slittamento del turno di servizio, senza aggravi per il bilancio comunale. La partenza delle serali è stata fatta nella seconda settimana del mese di marzo e continuano ancora oggi senza interruzioni».

Frutto di una concertazione, come conferma Moretti: «A inizio anno è stato organizzato un incontro programmatorio dell’attività dell’anno, voluto da me, nel quale sono state messe in evidenza le linee d’indirizzo dell’amministrazione comunale: dalla maggiore presenza degli agenti sul territorio anche a piedi, a un controllo su situazioni a rischio e in particolare è stato chiesto e si è concordato di effettuare due uscite serali settimanali e così è stato fatto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA