Scoperto il camping della droga  Arrestato un uomo di Locate
Appiano il camping della droga

Scoperto il camping della droga

Arrestato un uomo di Locate

Nel Parco Pineta da carabinieri mimetizzati

Appiano, il camping della  droga

Appiano, il camping della droga

I carabinieri della compagnia di Cantù hanno arrestato un uomo di 31 anni di Locate Varesino che nel Parco Pineta aveva allestito un accampamento dove accoglieva numerosi clienti tossicodipendenti . Il tutto sotto la stretta sorveglianza armata, i militari hanno infatti sequestrato una pistola semiautomatica scacciacani, un pugnale e un coltello marca mauser.

L’arrestato aveva con sè circa 130 grammi di hashish, 12 grammi di marijuana, oltre a vario materiale per il confezionamento. Nel medesimo contesto venivano anche identificati alcuni acquirenti giunti sul luogo di spaccio muniti, come contropartita per l’acquisto della droga, anche di scarpe di marca e orologi.

Per poter sorprendere lo spacciatore, i militari dell’Arma di Appiano Gentile sono rimasti mimetizzati per ore nel bosco, fino a sorprendere lo spacciatore al momento della cessione.

Altri due cittadini magrebini, di 25 e 26 anni, residenti in Limido Comasco, sono stati denunciati in stato di libertà dalla Stazione di Mozzate, per il reato di ricettazione, in quanto trovati in possesso di documenti d’identità provento di furto, venendo trovati in possesso di 15 grammi di marijuana.dell’olgiatese.

Leggi i particolari sul quotidiano in edicola domenica 29 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA