Solbiate, in cella a 76 anni  Trecento firme per liberarlo
Il Bar Edera a Binago teatro della tragedia

Solbiate, in cella a 76 anni

Trecento firme per liberarlo

Pierino Strambini in carcere per la morte di Massimo Villa

Non doveva finire così per Pierino Strambini secondo i familiari, gli amici, e circa trecento abitanti di Solbiate e della Val Cavargna.

Lo hanno detto con un una modalità particolare la settimana scorsa mettendo la propria firma su un foglio che riportava semplicemente la solidarietà all’anziano da parte di un ampio gruppo di persone; il plico di fogli è stato consegnato all’avvocato che a sua volta li ha consegnati al destinatario, da due settimane detenuto al Bassone con l’accusa di omicidio preterintenzionale.

Strambini è l’uomo di 76 anni condannato a cinque anni di carcere per la morte di Massimo Villa, un compaesano di 48 anni morto nel 2013 per la caduta dalle scale al bar Edera di Binago dopo una lite con lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA