Travolto dal treno   Isaac torna a giocare
IsaacAkuetteh, classe 1999, prima del terribile incidente con la maglia del suo Milan

Travolto dal treno

Isaac torna a giocare

Tre anni fa l’incidente a Caslino al Piano Dopo il coma e una lunghissima fase di riabilitazione il giovane attaccante del Milan giocherà in Eccellenza

Sognava la serie A con il suo Milan, un attimo di disattenzione e un treno in transito hanno rischiato di portarselo via per sempre. Sono passati quasi tre anni da quel terribile pomeriggio alla stazione di Caslino al Piano e Isaac Akuetteh, classe 1999, sta per cominciare la sua terza vita.

Una vita che continua ad essere fatta di sogni e di pallone. Non più il Milan, del quale all’epoca dei fatti difendeva i colori con la squadra Allievi, ma con l’Ardor Lazzate, formazione dilettantistica di Eccellenza che ha vinto la concorrenza del Real San Fermo di prima categoria. Sicuri, allenatori e dirigenti, che Isaac tornerà ad essere quello di prima.

Già, quello di prima. Di una famiglia originaria del Ghana, residente a Lomazzo, fisico prepotente e massiccio sin dalla tenera età, Isaac era subito entrato dalla porta principale del settore giovanile del Milan. In quell’estate del 2014 era stato ceduto in prestito al Varese, formazione nella quale avrebbe potuto far vedere di che pasta era fatto.

I dettagli su La provincia in edicola martedì 25 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA