La Settimana InCom

Guida critica al mondo culturale comasco:

musica, teatro, cinema, libri, mostre, incontri

di Alessio Brunialti
Venerdì 19 Febbraio 2016

VENERDÌ 19 FEBBRAIO

http://www.lasettimanain.com/header.jpg
VENERDÌ 19 FEBBRAIO
(LEE MARVIN DAY)

Buongiorno,
sapete che ogni anno viene scelta la foto del medesimo. Ebbene, per il 2015 è stato votato questo scatto dell'australiano Warren Richardson che ha immortalato dei profughi che oltrepassano la frontiera tra la Serbia e l'Ungheria nell'agosto scorso.
http://s1.lemde.fr/image/2016/02/18/0x0/4867582_7_ffe5_premier-prix-photo-de-l-annee-un-homme-tente_517cc700de05f35c2dd8efb89621dee5.jpg
L'hanno scelta perché è un "ritorno al classico", a quelle immagini immediatamente leggibili, con situazioni tragiche e dei personaggi che incarnano dei sentimenti universali. In particolare, leggo nei commenti, "il bambino che i genitori tentano disperatamente di salvare, simbolo dell'innocenza e dell'amore familiare, è già stato già rappresentato in fotografie scattate in Irak, Palestina e Niger". Insomma, del poverocristo che cerca di far passare il suo bebé attraverso il filo spinato, in sé, non gliene frega nulla. Cuoricini. E un brano acconcio alla frontiera:
https://youtu.be/R4x1en3FcRQ


CONSEGNA ATTESTATI CORSI DI FORMAZIONE AI RICHIEDENTI ASILO
Acli Como, via Brambilla 35, ore 16, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/l/t1.0-9/407264_288206577903245_2123379730_n.jpg?oh=4e70933402e9343cd529cf412332c46f&oe=5770E1D6
A conclusione dei corsi formativi di falegnameria e manutenzione del verde realizzati nell'ambito del progetto di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale accolti sul territorio di Como, saranno consegnati ufficialmente dal Prefetto gli attestati di partecipazione e frequenza. Sono ventiquattro i giovani richiedenti asilo che hanno partecipato al percorso formativo: diciotto per le due edizioni del corso di falegnameria alla Cooperativa degli artigiani guanelliani di Como, sei per il corso di manutenzione del verde, orticoltura e frutticoltura alla Cooperativa Si può Fare Terra di Caritas Como nei terreni di Capiago Intimiano. Tutti i percorsi sono stati organizzati tramite il Consorzio Sol.Co di Como. È ​un ​traguardo importante per questi ragazzi che si sono impegnati con volontà e costanza, ma è anche il risultato di un positivo lavoro di rete attuato in questi anni nella logica dell'integrazione ​e della promozione umana.


I VENERDÌ POMERIGGIO DELLO SPAZIO GLORIA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 15.30, biglietti over 60 a 4 sacchi, interi a 6 sacchi
http://ftv-video.stbm.it/preview/12316-99.jpg
Per amor vostro (Italia, 2015, 110 minuti) di Giuseppe M. Gaudino con Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini, Elisabetta Mirra e Edoardo Crò
Anna è stata una bambina spavalda e coraggiosa. Oggi è una donna che vive nella sua Napoli e che da vent'anni ha smesso di vedere quel che davvero accade nella sua famiglia, preferendo non prendere posizione, sospesa tra Bene e Male. Per amore dei tre figli e della famiglia, ha lasciato che la sua vita si spegnesse, lentamente. Fino a convincersi di essere una "cosa da niente". La sua vita è così grigia che non vede più i colori, benché sul lavoro - fa la "suggeritrice" in uno studio televisivo - sia apprezzata e amata, e questo la riempia di orgoglio. Anna ha doti innate nell'aiutare gli altri, ma non le adopera per se stessa. Non trova mai le parole né l'occasione per darsi aiuto. In collaborazione con l'Università popolare di Como. Introdice Santina Pitrone.


MOSTRA PERSONALE DI JENS J. MEYER
Spazio Arte&Arte, via Piadeni 5, dalle 16 alle 20, ingresso libero
http://www.miniartextil.it/contents/events/jenssito.jpg
Jens J. Meyer è un artista con il quale Arte&Arte ha già collaborato in passato: nel 2008 a Venezia, al Museo di Palazzo Mocenigo, e l'anno successivo a Como in occasione della XIX edizione di Miniartextil, E lucean le stelle. Le sue opere nascono dopo aver visitato il luogo e averne ricercato il "genius loci". Ne scaturisce un lavoro che interviene nello spazio, ne valorizza la struttura e instaura un forte legame e un dialogo compositivo. Per l'intervento nello Spazio Arte&Arte, Jens si è fatto coinvolgere dall'essenza del luogo. L'ambiente, di forma allungata, è stato inteso per essere invaso da una struttura "distesa", che potesse rispettarne e valorizzarne le dimensioni. Una lunga trave di legno, viene sostenuta, a pochi centimetri dal pavimento, da corde e vele che convergono sulle pareti laterali. Il risultato sorprende e l'emozione suscitata dalla sospensione, dalla leggerezza dell'intera struttura e dalla nuova percezione dell'ambiente, offre suggestioni di sacralità e atemporalità.
http://www.miniartextil.it


ELETTROSENSI 2016
Auditorium del Conservatorio di Como, via Cadorna 4, ore 17.30, ingresso libero fino a esaurimento posti a sedere
http://s16.postimg.org/i0ep3c03p/elettrosensi_prometheus.jpg
Prometheus_reloaded. Oskar Werner. Ghoete. Prometheus. Concerto di musica acusmatica in prima esecuzione assoluta sul sistema elettroacustico ottofonico del Conservatorio. Verranno presentati brani realizzati all’interno dei corsi di composizione acusmatica e tecniche della composizione musicale su supporto e design audio per la comunicazione e produzione multimediale tenuti da Marco Marinoni nel primo semestre di questo anno accademico. Il materiale comune di partenza è il testo del Prometeo di Ghoete letto da Oskar Werner, attore tedesco celebre per essere stato scelto da François Truffaut come protagonista dei capolavori Jules e Jim e Fahrenheit 451. Gli autori sono Luca Richelli, Federico Borra, Cecilia Marchi, Edoardo Michieloni, Sergio Missaglia e Marco Marinoni.
http://www.conservatoriocomo.it/


ASPETTANDO PAROLARIO
La Feltrinelli, via Cesare Cantù 17, ore 18, ingresso libero
http://img.libraccio.it/images/9788836568154_0_500_0_75.jpg
Nuovo appuntamento con Aspettando Parolario, il percorso di avvicinamento alla sedicesima edizione della manifestazione dedicata ai libri e alla cultura che si terrà dal 16 al 25 giugno. Fabrizio Ardito presenta La Via Francigena. Guida e taccuino per il viaggio. Durante l’incontro, organizzato da Parolario in collaborazione l’Associazione Iubilantes e La Feltrinelli di Como, l’autore dialogherà con Ambra Garancini. Oltre 800 chilometri per un cammino straordinario e affascinante, che dalle vette alpine del Gran San Bernardo si conclude a Roma. Una Via di pellegrinaggio che nel Medioevo vedeva transitare lungo le sue strade milioni di persone, e lungo la quale fiorivano città, commerci, ospizi, chiese. Una via oggi nuovamente ripercorsa dalle migliaia di appassionati che stanno riscoprendo il piacere di conquistarsi un viaggio passo dopo passo, lentamente, assaporando paesaggi, profumi, colori, incontri. Pensato per il moderno pellegrino, curioso e attento, il taccuino contiene tutte le informazioni pratiche per organizzare il viaggio, tutti i luoghi da non perdere lungo il cammino (monumenti, chiese, città e borghi), quarantaquattro tappe ciascuna con profilo altimetrico tematizzato e descrizione dettagliata, dieci tavole cartografiche del percorso e, infine, il taccuino di viaggio, una sezione di pagine libere per scrivere la “propria” Via Francigena. Ardito, giornalista, romano, è amante del viaggio a piedi. Ha percorso il Cammino di Santiago, il tratto italiano della Via Francigena e molti altri itinerari on the road. È autore di guide, documentari, libri illustrati e articoli dedicati al cammino, alla natura, al viaggio.
NdA: l’appuntamento sarà anche l’occasione per sottoscrivere la card Amici di Parolario 2016, un modo per contribuire a tenere in vita non solo la manifestazione estiva Parolario, ma anche tutte le iniziative che l’Associazione Parolario programma nel corso dell'anno e che offre ai suoi possessori la possibilità di usufruire di molte e interessanti convenzioni, costantemente aggiornate sul sito...
http://www.parolario.it


INCONTRO CON FILIPPO MARIA BATTAGLIA
Libreria Ubik, piazza San Fedele 32, ore 18, ingresso libero
http://img.libreriadelsanto.it/books/f/fgMN8xAmqk3h_s4
Filippo Maria Battaglia presenta Stai zitta e va' in cucina. Breve storia del maschilismo in politica da Togliatti a Grillo. L'autore dialoga con il giornalista Carlo Imbimbo.


MUSICAL FRIDAY
La Vignetta, via Monte Grappa 32, Cernobbio, dalle 20
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xlf1/v/t1.0-9/12734204_10208448681003563_5393761861055725030_n.jpg?oh=b66ed86c77b1625944d89f81ee084378&oe=57666489
Omaggio a Dexter Gordon con Marcello Noia (sax), Carlo Uboldi (pianoforte) e Roberto Piccolo (contrabbasso).
NdA: Uboldiadi con custodia di sax...
http://www.lavignetta.it


OLTRE LO SGUARDO
Auser, via Castellini 19, Como, ore 21, ingresso con tessera del Cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace che costa solo 3 micragnosi sacchi ed è valida per tutti i film
http://s4.stliq.com/c/l/a/ad/22148471_acciaio-nuova-clip-dal-film-di-stefano-mordini-0.jpg
Acciaio (Italia, 2012, 95 minuti) di Stefano Mordini con Matilde Giannini, Anna Bellezza, Michele Riondino, Vittoria Puccini e Massimo Popolizio
Tratto dal romanzo di Silvia Avallone, Acciaio racconta la vita di due quindicenni di Piombino, all'ombra della grande acciaieria Lucchini, tra amicizia, speranze, delusioni d'amore e famiglie fragilissime. Anna e Francesca sono due anime gemelle, che vivono la loro ultima estate prima di iscriversi alle superiori, come in simbiosi: i primi flirt con i coetanei, un capanno sulla spiaggia come rifugio, il sogno di evadere dalla tristezza di via Stalingrado, i turisti che passano per andare all'Elba. Il fratello di Anna, Alessio è operario alla Lucchini. Il padre è stato licenziato ed è sparito dalla circolazione. Nel frattempo ritorna a Piombino anche Elena, la prima fidanzata di Alessio che ha studiato, ha fatto carriera ed ora è la direttrice del personale dell'acciaieria. Un ritratto senza sconti di una classe operaia, senza più coordinate morali e politiche sullo sfondo di una Piombino inedita tra la durezza dell'acciaio e la dolcezza del mare.


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://images.movieplayer.it/images/2016/02/01/imgresize.jpg
L'abbiamo fatta grossa (Italia, 2016, 112 minuti) di e con Carlo Verdone e con Antonio Albanese, Anna Kasyan, Francesca Fiume e Clotilde Sabatino
Arturo è un investigatore privato così male in arnese da inseguire i gatti scappati dalle case altrui e da abitare presso una vecchia zia col mito del marito defunto. Yuri è un attore di teatro che, da quando la moglie l'ha lasciato, non ricorda più le battute: dunque si ritrova disoccupato e senza un soldo. Le strade di Arturo e Yuri si incontrano quando l'attore chiede all'investigatore privato di pedinare per lui l'ex moglie e il suo nuovo compagno. Ma quando i due macapitati, invece di registrare una conversazione fra i due innamorati, intercettano un dialogo ambiguo e fuorviante le cose si ingarbugliano e si innesca un gioco degli equivoci che costringerà la "strana coppia" Arturo - Yuri a rocambolesche avventure e improbabili travestimenti.
NdA: si capisce che si sono divertiti tantissimo a girarlo, sicuramente molto, ma molto, ma molto più di me a subirlo...
http://www.cinecircolo.it


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://images.movieplayer.it/t/images/2015/09/05/eddie-redmayne-the-danish-girl_jpg_1003x0_crop_q85.jpg
The danish girl (Gran Bretagna / Usa, 2015, 120 minuti) di Tom Hooper con Eddie Redmayne, Amber Heard, Alicia Vikander, Matthias Schoenaerts e Adrian Schiller
Pittore paesaggista della Danimarca dei primi anni del '900 Einar Wegener ha vissuto due vite, la prima con una moglie a Copenhagen, e la seconda a Parigi come Lili Elbe. Infine ha tentato la prima operazione chirurgica della storia finalizzata al cambio di sesso. Attratto dall'abbigliamento femminile dopo un gioco erotico con la moglie e sempre meno capace di smettere di vestirsi e atteggiarsi da donna, nel corso di diversi anni Einar vuole lasciare il posto a Lili, che percepisce come un'entità separata. Aiutato e supportato attraverso molte difficoltà da una moglie da cui è sempre meno attratto, Einar fugge dalla medicina del proprio tempo che lo vuole internare o dichiarare schizofrenico e si rifugia nella chirurgia sperimentale, conscio che quella che intende provare è un'operazione mai tentata prima e dai rischi immani.
http://www.spaziogloria.it


STAGIONE DEL TEATRO SAN TEODORO
Via Corbetta 7, Cantù, ore 21, biglietti a 15 sacchi
http://www.teatrosanteodoro.it/nuovo/wp-content/uploads/2015/05/ROSSOWILDE6.jpg
Rossowilde. Il ritratto di Dorian Gray di Davide del Grosso e Claudio Orlandini con Davide del Grosso. Regia di Claudio Orlandini.
Il romanzo di Wilde, come il suo protagonista, non sa invecchiare: Dorian è un ragazzo a tal punto terrorizzato dall’idea di perdere la sua bellezza, e soprattutto il potere che quella bellezza esercita sul mondo, da desiderare che un ritratto muti al suo posto. Vende tutto di sé Dorian, la sua integrità, la sua ingenuità bambina, la sua coscienza, i suoi desideri pur di non perdere l’immagine perfetta di sé. E come Dorian, l’opera di Wilde ha bisogno ancora oggi di essere corteggiata, avvicinata con cura, studiata con rigore e amata appassionatamente. Solo così, lentamente, le pagine dell’autore irlandese si schiudono rivelando un variegato ventaglio tematico capace di parlare a tutte le età: la differenza tra estetica e bellezza, la paura dell’invecchiamento (oggi clinicamente chiamata sindrome di Dorian Gray), il tentativo di dividere anima e corpo, la scoperta adolescente delle passioni e dei sensi, il rischio di perdersi al loro interno, la bellezza della curiosità ed il suo pericolo, il valore dell’influenza degli altri nella costruzione di sé, l’interrogarsi sul ruolo salvifico dell’arte. Questi sono solo alcuni dei temi che la complessità di pensiero di Wilde attraversa con lucidità, ironia, contradditori e un sorprendente contenuto emotivo.
NdA: new shades of Gray...
http://www.teatrosanteodoro.it


OLTRE LO SGUARDO
Municipio di Villa Imbonati, via Imbonati 1, Cavallasca, ore 21, ingresso con tessera del Cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace che costa solo 3 micragnosi sacchi ed è valida per tutti i film
http://www.ondacinema.it/images/film/capitalism_a_love_story_2.jpg
Capitalism: a love story (Usa, 2009, 127 minuti), documentario di Michael Moore
Uno sguardo alla crisi finanziaria ed economica americana da Bush a Obama.
NdA: oggi, ahilui, già datatissimo. Però un ripasso dei perché è sempre utile...


LA SCRITTURA DEL REGISTA
Biblioteca Comunale, via Bianchi, Inverigo​, ore 21, ingresso con tessera Olocricenic Cinecircolo a 3 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfp1/t31.0-8/s2048x2048/12473656_1120620557971119_6879449200346617223_o.jpg
Ivano Gobbato presenta Il cielo diviso di Christa Wolf. Sono passati più di trent'anni da quando questo libro è stato pubblicato per la prima volta in Germania. In questo arco di tempo il Muro di Berlino è stato abbattuto. Eppure la storia d'amore di Rita e Manfred, cresciuta e naufragata all'ombra di quel Muro e dei grandi eventi storici e esso collegato, non ha perso neanche un briciolo della sua forza emotiva e metaforica. I due giovani sono ancora lì, sotto gli occhi del lettore, nel momento in cui si uniscono in un innocente progetto di vita comune e poi, nemmeno due anni dopo, quando questo stesso amore si spezza sotto l'arida pressione della Storia. Allora le differenze ideali e di temperamento dei due prevalgono e le loro strade si separano.
NdA: e soprattutto we can be heroes...
https://www.facebook.com/events/503929609786935/


VIAGGIO INTORNO AL VIAGGIO
Istituto Tibaldi, via Manzoni 19, Cantù, ore 21, ingresso libero
http://www.albatroscantu.it/sites/albatroscantu.it/files/2015-2016/4-DSC_0315%20%281%29.jpg
Angola, l'avventura umana. Documentario di Maurizio Marconato. L’Angola, uno degli ultimi luoghi d’Africa ancora sconosciuti, da poco visitabile dopo la fine della guerra civile.  Il viaggio di Maurizio e Terry  si snoda attraverso le regioni meridionali del paese a contatto con popolazioni e paesaggi ricchi di fascino e storia. Le numerose etnie che abitano le remote aree della savana colpiscono per la loro bellezza primordiale, mista ad una naturale eleganza. Attraverseremo il parco di Iona e costeggeremo il deserto del Namib lungo la battigia, una regione dai paesaggi superbi, con le dune scoscese che terminano a picco sull’oceano Atlantico australe, un ambiente difficile e unico, culminante nella famosa Baia dos Tigres, chiamata così per le striature colorate che ricordano il manto della tigre. Procediamo verso l’interno fino a Lubango, per ridiscendere verso la costa del Benguela, infine il parco di Kissama e la capitale Luanda.
http://www.albatroscantu.it


ACARYA 2016
Centro civico, via Grandi 21, ore 21.15, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-prn2/v/t1.0-9/540575_423622714327814_1234859709_n.jpg?oh=08cb87d6a6159a043c64419ba584dbbb&oe=57634636
Città non città. Dall'abbondanza al default. Performance multimediale a cura di Claudio Stanardi e Antonio Bianchetti.
http://www.acarya.it


SWING & BURLESQUE NIGHT ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA
All'unaetrentacinquecirca, via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 21.30, ingresso a 5 sacchi
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpt1/v/t1.0-9/12705255_1017608191647560_6837899853540487968_n.jpg?oh=97f8760d10c1e566ab81b69d4cd25528&oe=5724DF5B
Primo Swing & burlesque festival. Musica con La Banda del Pozzo. Workshop gratuito di swing con Innocenzo Giardino. Burlesque show con Miss Scarlet Rose della Champagne Academy of Burlesque Education.
https://www.facebook.com/1e35circa


Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani
La Settimana InCom

http://www.lasettimanain.com/header.jpgSABATO 5 MARZO
(LUCIO BATTISTI DAY)

Buongiorno,
questo è il momento più eccitante della creazione
i musicisti sono pronti i microfoni in posizione
una voce il nastro gira una luce: registrazione
stai per entrare in un altro mondo
presa diretta con quello che hai dentro
fra poco si vedrà che cosa sai fare
il tuo talento e le tue qualità
la musica come l'amore è un divertimento
quando si complica invece diventa un tormento
ed al piacere allora subentra la noia e davvero la noia
si affaccia la fatica del tuo ruolo
da tanto in alto ch'eri ti senti al suolo
senza intellettualismi dagli sfogo
al tuo talento alle tue qualità
chissà se è rock o no

ho sempre amato Jagger e gli Stones
i Beatles un po' meno insieme ai Beach Boys
forse perchè hanno il nome che comincia per B
da Paul McCartney ho imparato a cantare
da Ray Charles ad emozionare
da Dylan a dire quello che mi pare
e dal poeta ad alleviar l'umanità
chissà se è rock o no
http://archivio.panorama.it/images/l/u/lucio-battisti-la-vera-storia-della-star-che-un-giorno-ha-deciso-di-uccidere-il-proprio-mito2/4547213-1/Lucio-Battisti.-La-vera-storia-della-star-che-un-giorno-ha-deciso-di-uccidere-il-proprio-mito_h_partb.jpg
Chissà... L'inevitabile brano acconcio (lo so che non è quello che vorreste ascoltare, ma quando si ama un artista bisogna amarlo tutto):
https://youtu.be/xY1oA6C6HJY


LE PRIME VISIONI DEL CINEMA ASTRA
Viale Giulio Cesare 3, ore 16, 18.30 e 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.lastampa.it/rf/image_lowres/Pub/p3/2016/03/01/Spettacoli/Foto/RitagliWeb/open-kvYE-U1070362897245wIH-1024x576@LaStampa.it.jpg
Il caso Spotlight (Usa, 2015, 128 minuti) di Thomas McCarthy con Mark Ruffalo, Michael Keaton, Rachel McAdams, Liev Schreiber e John Slattery
Al Boston Globe nell’estate del 2001 arriva da Miami un nuovo direttore, Marty Baron. È deciso a far sì che il giornale torni in prima linea su tematiche anche scottanti, liberando dalla routine il team di giornalisti investigativi che è aggregato sotto la sigla di Spotlight. Il primo argomento di cui vuole che il giornale si occupi è quello relativo a un sacerdote che nel corso di trent’anni ha abusato numerosi giovani senza che contro di lui venissero presi provvedimenti drastici. Baron è convinto che il cardinale di Boston fosse al corrente del problema ma che abbia fatto tutto quanto era in suo potere perché la questione venisse insabbiata. Nasce così un’inchiesta che ha portato letteralmente alla luce un numero molto elevato di abusi di minori in ambito ecclesiale.
NdA: ha uno sviluppo pressoché identico a Tutti gli uomini del presidente e forse non dice nulla di nuovo, cinematograficamente parlando, ma è uno di quei filmoni di giornalismo (professione condotta qui in un modo che da noi è fantascientifico) che si guardano sempre con grande piacere...
http://www.cinecircolo.it


RADICI CELESTI
Broletto, piazza Duomo, ore 18.30, ingresso libero
https://4.bp.blogspot.com/-9WUDwL-dhu8/Vs8yOGr1t9I/AAAAAAAAEGE/5XdJdR-Nges/s640/Radici%2Bcelesti%2BPetros.jpg
Inaugurazione della mostra retrospettiva dell'artista Petros Radici celesti realizzata con il sostegno dell'assessorato alla cultura di Como e sotto il patrocinio della Commissione nazionale italiana Unesco e del Consolato generale di Grecia a Milano, a cura di Piera Gatta e Michela Papavassiliou. La mostra sarà visitabile fino al 30 marzo da martedi a domenica dalle 10 alle 17.
http://visitcomo.eu/it/vivere/eventi/Radici-Celesti/


TEXTILITIES
Fondazione Antonio Ratti, Villa Sucota, via per Cernobbio 19, ore 18.30, ingresso libero
http://www.fondazioneratti.org/img/news/Upcoming:%20TextIlities...Once%20Removed%20-%20Secondo%20tempo/tn754_JK_DOUG_2014_Glasgow_1.JPG
Inaugurazione della mostra Textilities… once removed, curata da Gregorio Magnani in dialogo con Rike Frank, che continua le celebrazioni del XXX anniversario della Fondazione e del centenario della nascita del suo fondatore: il designer tessile, imprenditore e collezionista Antonio Ratti. La mostra sottolinea le inaspettate similitudini fra un ampio nucleo di poesia concreta brasiliana degli anni Cinquanta e Sessanta del gruppo Noigandres, una selezione di katagami ottocenteschi e tessuti tinti ‘a riserva’ appartenenti alla collezione della Far, e l’opera di Charlotte Posenenske, André Cadere, Janice Kerbel e Hilary Lloyd. La sera dell'inaugurazione verrà eseguita una performance di Doug, il ciclo per sei voci composto da Janice Kerbel. La mostra sarà visitabile fino al 17 aprile da martedì a domenica, dalle 14.30 alle 17.30
http://www.fondazioneratti.org


INCONTRO CON MICHELA MONFERRINI
Grand Hotel Victoria di Menaggio, lungolago Castelli 9, ore 19, ingresso libero
http://ecx.images-amazon.com/images/I/81hH9hNuZnL.jpg
Michela Monferrini presenta Chiamami anche se è notte. Durante la serata la scrittrice parlerà di questa sua fatica letteraria dove una ragazza, un ragazzo, una cagnetta e altri protagonisti vivono le proprie esistenze scandite dal passare del tempo interiore e dei ricordi. Moderatore il classicista Alessandro Cerioli. Seguirà la consueta Cena con l'Autrice, su prenotazione, dalle 20.30.
https://studiotablinum.com/


COMO CLASSICA
Teatro Sociale, piazza Verdi 1, ore 21, ingresso libero riservato ai soci di Como Classica (la tessera annuale può essere sottoscritta al costo di 20 sacchi)
http://cdn.iksv.org/media/content/images/MUZIK/2014/2/hakan-sensoy.jpg
Secondo appuntamento della stagione di Como Classica: per l’occasione il Teatro Sociale ospiterà un concerto di gala con la Milano Chamber Orchestra diretta da Hakan Sensoy che accompagnerà diversi solisti, tra i quali Davide Alogna, violinista e direttore artistico della stagione, e la flautista Jae-A Yoo, artista Sony Classical che ha calcato i più grandi palcoscenici di tutto il mondo, che eseguirà le celebri Quattro stagioni di Vivaldi in una originale versione per flauto. Inoltre il programma del concerto prevede la Holberg suite op. 40 di Edvard Grieg, il Concerto per violino in la minore Bwv 1041 e il Concerto per due violini in re minore Bwv 1043 di Johann Sebastian Bach.
NdA: è possibile associarsi a Como Classica anche prima dell’inizio degli altri concerti della stagione. Per informazioni su come e dove è possibile sottoscrivere la tessera scrivere a [email protected]...
https://www.facebook.com/Como-Classica-Associazione-Musicale-486419468143656/?fref=ts


EVENTI DI ARTE&ARTE
Spazio Arte&Arte, via Piadeni 5, ore 21, ingresso a 10 sacchi (ridotti a 5 per i tesserati Arte&Arte)
http://www.miniartextil.it/contents/backgrounds/beffroi%20riflesso.JPG
Concerto del duo di Luca Torciani (violino) e Claudia Vignani (clavicembalo). In programma pagine di Corelli, Scarlatti, Tartini, Bach, Couperin e Leclair.
http://www.miniartextil.it


ELEVAZIONE SPIRITUALE
Chiesa di Santa Cecilia, via Cesare Cantù 57, ore 21, ingresso libero
http://s30.postimg.org/ox3mwh1vz/riccardo.jpg
Note d'accompagnamento per ricordare Riccardo. Si esibirà l'Orchestra Sinfonica del Lario diretta da Pierangelo Gelmini. Musiche di Giovanni Battista Sammartini, Wolgang Amadeus Mozart, Christoph Willibald Gluck e Franz Joseph Haydn.


LE PRIME VISIONI DELLO SPAZIO GLORIA
Spazio Gloria, via Varesina 72, ore 21, biglietti a 7 sacchi
http://www.tvsvizzera.it/intrattenimento-e-cultura/-6881687.html/alternates/LANDSCAPE_744/Berlinale,%20Fuocoammare%20unico%20film%20italiano%20in%20concorso
Fuocoammare
(Italia / Francia, 2016, 107 minuti) di Gianfranco Rosi con Samuele Pucillo, Mattias Cucina, Samuele Caruana, Pietro Bartolo e Giuseppe Fragapane
Rosi racconta Lampedusa attraverso la storia di Samuele, un ragazzino che va a scuola, ama tirare sassi con la fionda che si è costruito e andare a caccia di uccelli. Preferisce giocare sulla terraferma anche se tutto, attorno a lui, parla di mare e di quelle migliaia di donne, uomini e bambini che quel mare, negli ultimi vent'anni, hanno cercato di attraversarlo alla ricerca di una vita degna di questo nome trovandovi spesso, troppo spesso, la morte. Premiato con l'Orso d'oro a Berlino.
http://www.spaziogloria.it


MARCO FUSI IN CONCERTO
Sala Civica Carella, piazza Freyrie, Eupilio, ore 21, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfp1/v/t1.0-9/12799218_538693936290382_7146866499003517739_n.jpg?oh=6c71b2a4bc931a0c5b69065d8240ce1d&oe=575C0E9A
Marco Fusi Trio presenta l'album World chamber music.
https://www.facebook.com/marco.fusi.501?fref=ts


MEDIOEVO E VERTEMATE
Castello di Vertemate, via Mazzini 5, Vertemate con Minoprio, ore 21, ingresso libero
http://libera-mente.eu/eventi/img/hd-eventi_2016_medioevo_e_vertemate.jpg
La pittura miniata, le tecniche e le opere con Simonetta Bernasconi. I codici miniati sono il tramite con cui la cultura antica è arrivata all’età moderna ma possiedono essi stessi un immenso valore artistico. Con la miniatura sono stati illustrati vari aspetti del sapere: dagli erbari ai testi liturgici, dai libri di preghiera e quelli filosofici. Verranno mostrati la creazione dei colori e la metodologia di lavorazione.


INCONTRO CON PAOLA CEREDA
Biblioteca comunale, via Isacco 1, Merone, ore 21, ingresso libero fino a esaurimento posti
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xpa1/t31.0-8/12525556_1686722511604992_1642385609431192577_o.jpg
Paola Cereda presenta Le tre notti dell'abbondanza. L'autrice dialogherà del suo libro con Ivano Gobbato e sarà accompagnata dalla chitarrista e cantante Paola Luffarelli. A ogni donna sarà donata una mimosa.


OLTRE LO SGUARDO
Cineteatro Il Mulino, piazza della chiesa, ore 21, ingresso con tessera del Cinecircolo del Coordinamento comasco per la pace che costa solo 3 micragnosi sacchi ed è valida per tutti i film
http://www.filmitalia.org/Files/2000/11/15/974304993873.jpg?1093517876760
La seconda ombra (Italia, 2000, 84 minuti) di Silvano Agosti con Remo Girone, Victoria Zinny, Eva Mauri e Edo Basso
Il film è dedicato allo psichiatra Franco Basaglia e narra la sua vicenda umana e professionale come nuovo direttore dell'ospedale psichiatrico di Gorizia, da cui inizia il suo pecorso di cambiamento dell'istituzione manicomiale in Italia. Una sera d'estate il direttore convoca i pazienti dell'ospedale psichiatrico di Gorizia nel parco dell'ospedale e propone loro di abbattere il muro di cinta che separa la città dalla loro realtà. Così, poeticamente, 500 "reclusi" iniziano ad abbattere il muro che nasconde al mondo la loro condizione.


STAGIONE DEL TEATRO FUMAGALLI
Teatro Fumagalli, via San Giuseppe 9, Vighizzolo di Cantù, ore 21.15, biglietti a 15 sacchi
http://www.teatrofumagalli.it/public/etlistcatID1/316/5.03.2016.jpg
Il racconto di Chimera. Progetto e drammaturgia di Lucilla Giagnoni da La chimera di Sebastiano Vassalli. Musiche originali di Paolo Pizzimenti.
L’incontro con il romanzo di Vassalli è stato decisivo nella vita, ma soprattutto nel percorso d’interprete e autrice di Lucilla Giagnoni che ora affronta la storia della tragica vita della strega di Zardino.
http://www.teatrofumagalli.it


BATTISTI!
Bebop Cafè, via Paoli 49, ore  21.30, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xlp1/t31.0-8/12719381_10153470673107712_8123541351706756650_o.jpg
Omaggio a Lucio Battisti con Massi (Ninfeanera) & Ale, The Withered Shamrock, Enzo Noseda e Cristiano Stella in acustico. Nik Irreale, Rumore di Gente e Davide Noseda & Friends in elettrico.
http://bit.ly/BattistiBebop


BOCEPHUS KING IN CONCERTO
Acqua Cheta, parco Olivelli, Tremezzo, ore 22, ingresso libero
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xlp1/v/t1.0-9/529631_10153335004258061_1867811512881165664_n.jpg?oh=d14f0d50845c97d43e063aa0309b11ba&oe=5767DA75
Bocephus King e l'Orchestra Familia presentano il nuovo album Saint Eunice. Con Max Malavasi (percussioni), Owen B. Connell (tastiere) e Alice Marini (violino).
https://www.facebook.com/acqua.tremezzo?fref=ts


CHEAP WINE ALL'UNAETRENTACINQUECIRCA
Via Papa Giovanni XXIII 7, Cantù, ore 22
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/528289_1020483121360067_1025878691027689588_n.jpg?oh=8835754bb514064136df88eda3cb77bc&oe=5756FDB4
Cheap Wine in concerto. I Cheap Wine sono un gruppo rock italiano di Pesaro. Prendono il nome dall'omonima canzone dei Green on Red presente su Gravity talks. È considerato il gruppo più musicalmente americano uscito dalla scena underground italiana della seconda metà degli anni Novanta. Il gruppo prende ispirazione da un lato ai cantautori rock americani come Neil Young, Bob Dylan o Bruce Springsteen e dall'altro alla scena neo psichedelica californiana del Paisley Underground a cui si aggiungono molte altre influenze, come il southern rock, il rock and roll, con una forte attitudine punk mutuata dal diy nella gestione della propria attività discografica. Nella loro carriera hanno fatto centinaia di concerti soprattutto in Italia, con tappe anche fuori dai confini nazionali.
NdA: questa è la biografia di Wikipedia. La metto per sottolineare che qualcuno ha precisato "sarebbe meglio indicare con precisione l'indice di americanitudinezza"...
https://www.facebook.com/1e35circa


INDIE GOES ACOUSTIC
Il Circolo, via d'Adda 13, Mariano Comense, ore 21.30
http://www.circolocircolo.it/img/indie-goes-acoustic.jpg
Il festival della musica indipendente in versione acustica con Orfeo, Palomar, Riccardo Borrelli, George Herald e Malanimo.
http://www.circolocircolo.it/


STAGIONE TEATRALE DI CHIASSO
Cinema Teatro, via Dante 3B, Chiasso, ore 20.30, biglietti a 35 sacchi (platea) e a 30 sacchi (galleria)
http://www.bellinicinemateatro.it/wp-content/uploads/2015/10/debora-villa-1.jpg
Sogno di una notte di mezza età di e con Debora Villa
Cosa succede a una donna quando raggiunge i nannaranannannanni? Cambia. Ma il cambiamento fisico, umorale, psicologico, non è graduale come è stato fino ad ora e come giustamente deve essere. NO. Fidatevi esiste un punto di svolta (detto simpaticamente: punto di non ritorno) nel quale vi ritrovate catapultate senza neanche avere avuto il tempo di dire: “Xanax”. Il corpo cede, la memoria vacilla, l'umore è come quello di Smigol quando gli rubano l'anello e questo quando siete in buona. Quando siete in versione negativa siete delle infoiate sessuali così prepotenti che l'esorcista al vostro cospetto sembra un catechista. Il peggio è che a livello psicologico: diventate delle rocce. Non nel senso che vi sgretolate, no siete delle furie. Sapete chi siete, cosa volete, cosa NON volete e tutte le piccole e grandi insicurezze che vi hanno accompagnate fino a ora svaniscono. Finalmente capite che una donna senza uomo non è sola ma libera. Tranquille, siamo donne! Nel giro di una settimana avrete almeno una ventina di nuove paranoie che non saprete come gestire, ripiomberete nell'atavica insicurezza e vi innamorerete dell'ennesimo pirla che vale una cicca... masticata... da un troll... con l'alitosi. Allora forse è bene iniziare a fare terapia, magari di gruppo, magari ridendoci su. Debora Villa presenta uno spettacolo stand up un po' diverso dal solito. Monologhi comici e canzoni demenziali. Debora ci tiene a precisare che le agghiaccianti canzoni sono state scritte insieme agli amici e Maestri: Savino Cesario e Carlo Fava. Per lamentele rivolgersi a loro.
NdA: lo spettacolo è preceduto da un aperitivo con degustazione. Il pubblico, acquistando il biglietto, può prenotare l’aperitivo che sarà servito nel foyer al primo piano del Cinema Teatro...
http://www.centroculturalechiasso.ch


Per inviare segnalazioni scrivi a: [email protected]
In collaborazione con: Eden Design
Logo Brunialti-deformed by: Lorena Carpani
La Settimana InCom

 

 

di Alessio Brunialti

© riproduzione riservata