Maria Regina di Scozia

Regia: Josie Rourke

Genere: Biografico

Anno: 2018

Con: Margot Robbie, Saoirse Ronan, Jack Lowden, David Tennant, Gemma Chan, Guy Pearce, Brendan Coyle, Martin Compston

La vita turbolenta di Maria Stuarda, incoronata a soli 9 mesi per diritto divino e promessa al figlio di Enrico VIII, che cercò di rapirla, venne poi concessa in sposa al re di Francia Francesco II, a soli sedici anni, e trascorse la giovinezza alla corte francese di Caterina de' Medici, dove ricevette una raffinata e ottima educazione. Diretta antenata dell'attuale regina inglese Elisabetta II, Maria Stuarda ha regnato sul Paese dal 1542 al 1567. Alla morte del primo marito, la regina tornò in Scozia, dove l'attendeva lo scontro con la nuova religione calvinista, istituita durante la sua assenza. La giovane vedova due anni dopo sposa Enrico Stuart, Lord Darnley, suo cugino di primo grado, che presto si rivela ottuso e violento, al punto da uccidere il suo presunto amante, e che Maria esautorò da ogni carica prima di morire, nel 1567. Vittima di conflitti dinastici e religiosi, la regina Maria fu costretta ad abdicare in favore del figlio Giacomo, che aveva solo un anno. Imprigionata, venne giustiziata a 44 anni, l'8 febbraio 1587, con una cruenta decapitazione. Un ritratto dell'esistenza travagliata della carismatica Maria Stuarda, la cui tragica vicenda ha gia ispirato svariati film (su tutti "Maria di Scozia" del 1936 diretto da John Ford e con Katherine Hepburn), interpretata da un'eccezionale Saoirse Ronan nel biopic diretto da Josie Rourke, qui al suo primo film, adattamento cinematografico della biografia "My Heart Is My Own: The Life of Mary Queen of Scots" scritta da John Guy. Copratonista del film è Margot Robbie.