The elevator

Regia: Massimo Coglitore

Genere: Thriller

Anno: 2015

Con: James Parks, Caroline Goodall, Burt Young, Katie Mcgovern, Katia Greco, Niccolò Senni, Gianfranco Terrin, Sara Lazzaro, Daniel Mba

Opera prima per Massimo Coglitore, affiancato dagli sceneggiatori Mauro Graiani e Riccardo Irrera. New York, giorni nostri. A dispetto della vastità degli spazi geografici e mentali della metropoli americana, la cinepresa resta fissa nell'ascensore di un grattacielo, unico ambiente nel quale si svolge l'intera pellicola. Una donna immobilizza un uomo. Lei (interpretata da Caroline Goodall) sequestra il famoso conduttore televisivo Jack Tramell (a cui presta il volto James Parks) - noto per dosi enormi di cinismo - e gli lega mani e piedi. Lei è intenzionata a scoprire la verità rispetto a determinati avvenimenti - accusa jack di un crimine terribile - per i quali è pronta a vendicarsi. Il processo cui la donna sottopone l'uomo è un percorso fatto di domande a cui rispondere: il premio, rispetto al gioco a quiz condotto dallo showman, non è in denaro ma in parti del corpo da tutelare. L'incomprensione di Jack, evidentemente sconvolto e ignaro delle accuse che gli vengono mosse, fa il paio con la sua volontà di capire cosa - e perché - stia accadendo. A colpi di indizi, si arriva a un finale a sorpresa con tanto di colpo di scena.